Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Da Mattarella una medaglia d’oro alla memoria per Willy


Lo “slancio altruistico” e la “straordinaria determinazione”, come si legge nelle motivazioni che accompagnano le onorificenze

Una medaglia d’oro per Willy Monteiro Duarte, il ragazzo di Colleferro ucciso a calci e pugni per aver cercato di difendere degli amici, e una a Don Roberto Malgesini, il ‘prete di strada’ ucciso a Como da un senzatetto che lui stesso accudiva.
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha voluto cosi’ rendere omaggio a due esempi di generosita’, fratellanza, altruismo. Medaglie assegnate su proposta della ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, e con le quali si riconosce in Willy lo “slancio altruistico” e la “straordinaria determinazione”, come si legge nelle motivazioni che accompagnano le onorificenze. “Dando prova di spiccata sensibilita’ e di attenzione ai bisogni del prossimo, interveniva in difesa di un amico in difficolta’, cercando di favorire la soluzione pacifica di un’accesa discussione”, si legge a proposito del ventenne di Colleferro.

CLICCA E SCARICA IL VOLANTINO


“Mentre si prodigava in questa sua meritoria azione di alto valore civico, veniva colpito da alcuni soggetti sopraggiunti che cominciavano ad infierire ripetutamente nei suoi confronti con inaudita violenza e continuavano a percuoterlo anche quando cadeva a terra privo di sensi, fino a fargli perdere tragicamente la vita. Luminoso esempio, anche per le giovani generazioni, di generosita’, altruismo, coraggio e non comune senso civico, spinti fino all’estremo sacrificio”.
Di Don Roberto Malgesini si sottolinea la “generosa e instancabile abnegazione” con la quale “si e’ sempre prodigato, quale autentico interprete dei valori di solidarieta’ umana, nella cura degli ultimi e delle loro fragilita’, offrendo amorevole accoglienza e incessante sostegno. Mentre era intento a portare gli aiuti quotidiani ai bisognosi, veniva brutalmente e proditoriamente colpito con numerosi fendenti, fino a perdere tragicamente la vita, da un uomo al quale aveva sempre dato piena assistenza e pieno sostentamento. Luminoso esempio di uno straordinario messaggio di fratellanza e di un eccezionale impegno cristiano al servizio della Chiesa e della societa’ civile, spinti fino all’estremo sacrificio”.
Scelte, quelle compiute dal Presidente della Repubblica, che riscuotono immediatamente il plauso del Partito Democratico: “Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia d’oro al Valor Civile alla memoria di Willy Monteiro Duarte e a Don Roberto Malgesini. Non possiamo dire altro che questo: grazie per questo gesto, Presidente. Davvero grazie da parte di tutte e tutti noi”, si legge sul profilo Twitter dei dem. 

7 Ottobre 2020
Nuovi contagi a Cave. Due i cittadini risultati positivi oggi
7 Ottobre 2020
Voragine in via Traiana, ancora danni per il maltempo

Sorry, the comment form is closed at this time.