Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Da Palestrina a Maître Chocolatier: la storia di Gianluca Fiore

Sabato 20 novembre è andata in onda la prima puntata diMaître Chocolatier, Talenti in Sfida”, il primo talent show italiano per aspiranti Maîtres Chocolatiers, nel quale dieci esperti nell’arte del cioccolato si sfidano fino all’ultima pralina per entrare nella squadra dei Maîtres Chocolatiers di Lindt Italia.

Le prime due puntate hanno visto l’eliminazione di quattro concorrenti. Tra i sei professionisti che hanno superato le prime prove, la sfida è diventata ancora più ardua.

Tra loro Gianluca Fiore, il pasticcere di Palestrina

 

Gianluca, venticinquenne di Palestrina, ha frequentato l’Istituto Alberghiero e poi diverse scuole di pasticceria. Oggi lavora come pasticcere negli hotel e la pasticceria da ristorazione è la sua preferita, ma in particolare il cioccolato è sempre stato il suo grande amore: pensa infatti che la cioccolateria sia “la gioielleria della pasticceria”. Innamorato del cioccolato, lo studia a partire dalla materia prima ed è un grande innovatore, molto attento anche all’estetica ed al packaging. Tra gli ingredienti, predilige distillati particolari che rendano diverso il gusto delle praline a cui lavora.

Ma Gianluca ha anche altri interessi: adora mangiare, si definisce infatti “una buona forchetta”, ed ama le escursioni in montagna e fotografare la natura.

A San Bartolomeo

A proposito del talent show – Il talent show è condotto dallo chef stellato e giudice di MasterChef Italia Giorgio Locatelli, che segue gli aspiranti Maîtres Chocolatiers nel loro percorso, aiutando gli spettatori a scoprirne le storie e i sogni. Al suo fianco una giuria d’eccellenza, autorevole e con una lunga esperienza nel mondo del cioccolato: il Maître Chocolatier Lindt Nico Tomaselli, la pasticcera Melissa Forti e un ospite d’eccezione a sorpresa in ogni puntata, proveniente dal mondo dello spettacolo. 

Una location unica e raffinata accoglie la giuria e i concorrenti, che in questo spazio sono liberi di esprimere la propria arte e creatività. Ogni puntata prevede due sfide, due occasioni per mostrare il proprio talento ai giudici e far sognare gli spettatori a casa: il Creation Test per mostrare la propria sensibilità artistica e la capacità di concretizzare la propria ispirazione, e l’Expertise Test per dimostrare di avere le capacità tecniche per riprodurre il tratto essenziale e caratteristico dei prodotti più iconici di Lindt.

Una produzione originale Brand Solutions Sky, leader nella creazione di contenuti di intrattenimento unici e di qualità, con un format esclusivo creato in collaborazione con la casa di produzione Banijay Italia, scelta da Lindt Italia per la grande expertise nella creazione di format cooking show, e Havas Group Italia, esperta nel brand entertainment. Una sinergia straordinaria tra i partner e il Brand di cioccolato che ha reso possibile produrre “Maître Chocolatier, Talenti in sfida”, un prodotto televisivo unico, mai realizzato prima da un’azienda del cioccolato in Italia e nel mondo.

Leggi anche