Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Zagarolo

Dal Comune di Zagarolo contributi per le attività commerciali


L’importo e come presentare domanda: tutte le info

Con Delibera di Giunta n°154 del 24 Novembre 2020, il Comune di Zagarolo ha approvato l’avviso che assegna contributi economici a favore dei commercianti del territorio.

Si invitano, dunque, i titolari di attività produttive che abbiano registrato nei mesi di Marzo, Aprile e Maggio 2020 una contrazione del fatturato pari ad almeno il 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019 e/o che abbiano subito una sospensione dell’attività disposta dai DPCM emanati per contenere la diffusione del COVID-19, a presentare domanda di contributo.

Il modello di domanda dovrà essere compilato e protocollato (a mano nei giorni Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.30 e il Martedì e Giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.00) oppure inviato tramite PEC alla mail protocollo@pec.comunedizagarolo.it o posta elettronica non certificata all’indirizzo email protocollo@comunedizagarolo.it.

“Si tratta di un provvedimento urgente che nasce dal bisogno di rivitalizzare il tessuto commerciale di Zagarolo – spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – La sospensione delle attività produttive è stata drammatica per gli esercenti, per gli imprenditori e, in generale, per il lavoro. Con questo avviso pubblico vogliamo dare loro una boccata d’ossigeno e un motivo per ripartire con più fiducia in vista del Natale e del prossimo anno”.

Si specifica che non è ammesso l’accesso al suddetto contributo agli esercenti di alimenti anche artigianale, al commercio di prodotti per l’edilizia e connessi, alle professioni sanitarie e alla libera professione così come stabilito nella Delibera.

“Per l’erogazione dei suddetti contributi il Comune di Zagarolo ha messo a disposizione un importo complessivo di € 85.000,00 da assegnare secondo una graduatoria – puntualizza l’Assessore alle Attività Produttive di Zagarolo, Ferdinando Bonafede. – Il contributo erogabile a ciascuna attività commerciale che presenta richiesta è stato stabilito nel 25% della TARI dell’anno 2020. Se, a seguito della definizione della graduatoria degli ammessi a contributo, non risultassero impiegate tutte le risorse complessivamente messe a disposizione dal Comune, sarà eseguita una riparametrazione con conseguente aumento del contributo fino a esaurimento delle suddette risorse”.

Scadenza presentazione domanda: 11 Dicembre 2020.