Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Dalla Regione Lazio nuova ordinanza per evitare il blocco della differenziata


L’assessore: “ Concediamo la possibilita’ di incrementare la disponibilita’ di stoccaggio negli impianti o di creare centri di stoccaggio provvisori”

“L’Amministrazione regionale ha emanato una nuova ordinanza sulla gestione dei rifiuti urbani per scongiurare il rischio di interruzione della raccolta differenziata e limitare il ricorso allo smaltimento”. Lo comunica la Regione Lazio.


“La temporanea chiusura delle industrie che utilizzano i materiali riciclati – si spiega – ha portato a un incremento di materie prime e seconde negli impianti di stoccaggio. Con questo provvedimento, pertanto, si consente la possibilita’ di incrementare la disponibilita’ di stoccaggio negli impianti o di creare centri di stoccaggio provvisori, evitando il blocco della racconta differenziata nei Comuni del Lazio“. “Questa misura serve per superare la situazione di emergenza dovuta al Covid-19, con l’obiettivo di minimizzare gli smaltimenti e garantire successivamente quanto piu’ possibile il recupero delle materie riciclabili”, dichiara Massimiliano Valeriani, assessore regionale al Ciclo dei Rifiuti.