Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Dalla ristorazione allo spettacolo: Magicland Valmontone cerca personale

A San Cesareo

Il MagicLand di Valmontone, il più grande Parco Divertimenti del Centro Sud Italia, ricerca figure professionali per la stagione 2022 appena cominciata e già strepitosa, anche grazie alla nuovissima attrazione ad alto tasso di adrenalina unica in Italia, Wild Rodeo, in pieno stile Far West.

Tante le posizioni aperte e diversi gli ambiti: dalla ristorazione, dove si ricercano cuochi e pizzaioli, agli addetti retail, all’accoglienza e alle attrazioni; dai truccatori agli elettricisti, ai ballerini, agli animatori, agli assistenti bagnanti e alle figure commerciali. Le selezioni sono aperte e gli annunci sono rivolti a candidati di entrambi i sessi.

I requisiti di base per tutte le figure ricercate sono: la residenza o il domicilio in zone limitrofe al Parco (Valmontone), un’ottima predisposizione a lavorare con il pubblico, un’attitudine al lavoro di squadra e la disponibilità a lavorare durante i weekend e nei giorni festivi.

Per candidarsi è possibile visitare il sito ufficiale del Parco alla pagina “Lavora con noi” , dove sono elencate le offerte di lavoro attive.

A proposito di MagicLand

Aperto al pubblico nel 2011, MagicLand è il più grande Parco Divertimenti Tematico del Centro-Sud Italia. Offre 39 attrazioni per coraggiosi, per famiglie e per bambini, 2 teatri, il planetario più grande d’Europa, uno spettacolo di fontane danzanti unico in Italia. Tre ristoranti, otto chioschi, quattro bar, sei negozi e numerosi servizi completano l’esperienza di intrattenimento. “La Capitale del Divertimento” si estende su una superficie di 600.000 m2 ed ospita oltre 17.000 piante. Inoltre, grazie ad accordi con società del settore fotovoltaico, il 75% del fabbisogno energetico di MagicLand proviene da fonti rinnovabili.

Dal dicembre del 2018 è di proprietà Pillarstone Italy, la piattaforma fondata nel 2015 da KKR per supportare le banche italiane nella gestione delle proprie esposizioni verso asset non core e underperforming attraverso il miglioramento della performance e del valore dei business sottostanti. In tale strategia si colloca il piano di investimenti quinquennale annunciato del valore di 40 milioni di euro, con l’obiettivo di rilanciare il Parco Divertimenti sviluppandone le elevate potenzialità.