Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Deraglia treno, caos treni a Roma e provincia

a cura della redazione

 

Caos e disagi per chi è costretto a prendere un treno. La circolazione ferroviaria è infatti stata interrotta tra Firenze e Bologna a causa del deragliamento di alcuni carri di un treno merci nella stazione di Firenze Castello. Lo rende noto in un comunicato Rete ferroviaria italiana (Rfi). L’incidente ha provocato danni ma nessun ferito. “La circolazione ferroviaria è interrotta tra Firenze e Bologna sia sulla linea ad Alta Velocità, sia su quella storica a causa dello svio di alcuni carri di un treno merci nella stazione di Firenze Castello”, si legge nella nota di Rfi. Caos e lunghe attese a Termini

a San Cesareo

A essere interessati sono anche i servizi di Alta velocità sulla Milano-Roma e la Venezia-Roma e la linea regionale Firenze-Prato-Viareggio. Nell’interruzione sono coinvolti i servizi AV anche sulla linea Venezia-Roma. In direzione nord, fa sapere ancora Rfi, sono garantiti alcuni collegamenti veloci fino a Firenze e in direzione sud fino a Bologna.

I tecnici della società del gruppo Ferrovie dello Stato sono al lavoro, ma la circolazione ammette il comunicato resterà perturbata per le prossime ore con la cancellazione parziale e totale di corse dell’alta velocità e regionali. Si preannuncia una giornata di passione per i pendolari e i viaggiatori dell’Alta velocità in transito in Toscana, ma non solo per loro.

A Termini, snodo ferroviario per eccellenza, fin dalle prime ore del mattino si sono registrate code e lunghe attese. Diversi i treni cancellati. Seduti sulle loro valigie, ci sono anche dei gruppetti di giovani. Altri, diretti a Milano, si stanno attrezzando per superare lo snodo con Firenze. Lunghe le file anche all’infopoint di Italo e di Trenitalia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: