Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

“Diamo di più!”, la nuova campagna di sensibilizzazione di Minerva Ambiente

Parte oggi la nuova campagna di sensibilizzazione e di comunicazione sulla raccolta differenziata promossa da Minerva Ambiente e dai Comuni soci (Colleferro, Segni, Labico, Genazzano, Carpineto Romano, Nemi, Gorga, Gavignano, Capranica Prenestina) con l’intento di incentivare comportamenti corretti e utili al fine di migliorare continuamente le performance della raccolta differenziata.

“Diamo di più!”, è questo dunque lo slogan pensato per veicolare con maggiore puntualità messaggi informativi ed educativi rispetto alle tematiche della raccolta differenziata e delle possibilità offerte nella riduzione dei rifiuti e, in particolare, del residuo secco non riciclabile. Un vero e proprio invito a compiere attività che rimandano ad azioni positive,  a fare qualcosa di importante per sé e per l’intera comunità.

“Minerva è stata una scommessa vincente dei Comuni soci, – dichiara il Vice Sindaco Giulio Calamitaa tutela della gestione pubblica, della qualità dei servizi e del lavoro delle maestranze. Le Amministrazioni comunali coinvolte, insieme a Minerva Ambiente, metteranno a disposizione dei cittadini i migliori strumenti per diminuire continuamente gli scarti urbani che ancora vanno a smaltimento. La nostra nuova società, Minerva Ambiente, sta facendo un grande lavoro, nuovi ed importanti progettualità e obiettivi sono in cantiere nei prossimi mesi e con la firma dei nuovi contratti ci saranno i miglioramenti tanto desiderati dai cittadini”.

“È un progetto di comunicazione rivolto a tutte le fasce della popolazione: dalle utenze domestiche, non domestiche, scuole, istituzioni e famiglie” dichiara l’Amministratore unico Alessio Ciacci. “Dall’avvio della società Minerva la quantità e la qualità delle raccolte differenziata è aumentata ogni anno, vogliamo incrementare continuamente il riciclo, la collaborazione di tutti, cittadini e imprese, è fondamentale in questo percorso necessario e collettivo”. 

L’obiettivo è quello di minimizzare la produzione dei rifiuti destinati alla discarica che finiscono nel secco residuo non differenziabile (come rifiuti indifferenziati) e accrescere le quantità di imballaggi in plastica, metalli, vetro e carta da destinare al recupero e alla valorizzazione. Inoltre, una corretta separazione a monte dei rifiuti (a casa o in negozio) permette di evitare disagi e gestire senza problemi i propri scarti. Presenti anche sindaci dei comuni soci che hanno espresso apprezzamento per il nuovo percorso di comunicazione che arriverà su tutti i comuni serviti.

“Spesso cittadini ed imprese ci chiedono chiarimenti sulle raccolte differenziate – dichiara Massimiliano Massimi, Direttore di Minerva Ambiente. Con questa nuova campagna di comunicazione, assieme al nostro sito internet, al nostro numero verde e all’applicazione Junker, vogliamo dare un nuovo strumento per chiarire ogni dubbio sui rifiuti riciclabili ed i servizi erogati per tutti i comuni soci”.

La campagna di comunicazione si articolerà con incontri nei mercati con la cittadinanza, nelle scuole con i ragazzi, nonché sui social e sul sito internet aziendale.