Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Disabilità, storie di inclusione nell’aula consigliare di San Cesareo

Grande emozione ieri nell’aula consigliare di San Cesareo dove si è tenuto l’incontro “Disabilità & Inclusione” promosso dalle Politiche Sociali e Giovanili.

Si è parlato della disabilità in relazione a lavoro, scuola e sport, come vettori di autostima, emancipazione, inclusione, crescita sotto molti punti di vista, grazie agli interventi del Dott. Soro, Dott. Pochesci, Dott. Fabrizio Izzo, e Danilo Oppedisano, che hanno raccontato esperienze dirette, ognuno per la sua competenza.

Si è parlato di disabilità in relazione alla sessualità con la Dott.ssa Cannizzaro, tema di cui si parla ancora pochissimo e che costituisce ancora un tabù.

 

Le persone con disabilità non sono angeli asessuati né eterni bambini, afferma la Dott. Ssa Cannizzaro. Il diritto alla sessualità riguarda anche chi ha disabilità.

Infine la Dott. Ssa Enrica Nisi cha parlato di Bullismo e Cyberbullismo, fenomeno quest’ultimo in crescita nei mesi di lockdown a causa dell’isolamento sociale.

La Dott. Nisi ha invitato genitori e insegnati a carpire quei segnali come ad esempio un semplice mal di pancia, incubi, o il non voler uscire, utilizzati da bambini e ragazzi come scusa per nn andare a scuola. Scuse che potrebbero nascondere altri malesseri, come l’ essere vittima di bullismo.

“Occorre imparare il linguaggio dei bambini e ragazzi, che difficilmente esprimeranno chiaramente il disagio vissuto”.
“Questo incontro voleva essere un momento di confronto con gli esperti sul tema della disabilità. Vogliamo riaccendere quel farò che abbiamo acceso subito appena insediati, la cui luce purtroppo a causa della pandemia, si è affievolita – ha dichiarato in apertura il Presidente del Consiglio Comunale Loredana Farinacci. Ringrazio di cuore tutti i relatori, le associazioni cle cittadini che hanno partecipato tra cui Suor Angela d La Perla Preziosa”.
“San Cesareo ha a cuore l’inclusione sociale soprattutto in relazione alla disabilità – dichiara la Consigliera delegata ai Servizi Sociali Viviana Pizziconi -. Lo confermano i progetti che abbiamo portato avanti come Safety Care che prevede l’inserimento nel mondo del lavoro i ragazzi con disabilità e My Pony Farm, progetto portato avanti con Labico e Castel San Pietro, attività di ippoterapia e ortoterapia per bambini con disabilità”.
“Questa Amministrazione continua a dimostrare grande attenzione al tema della disabilità con azioni concrete come questo convegno ma anche come i progetti portati avanti fin’ora e con quelli che continuerà a mettere in campo per non lasciare nessuno indietro – dichiara il Sindaco Alessandra Sabelli. Ringrazio tutti i relatori intervenuti per il loro prezioso contribuito, e per averci regalato emozioni raccontando le loro esperienze”.