Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Domani i funerali delle vittime dell’incendio all’ospedale di Tivoli

a cura della redazione

Saranno celebrati domani, sabato 16 dicembre 2023, i funerali di Romeo Sanna e Pierina Di Giacomo, entrambi di 86 anni e residenti nel comune di Guidonia Montecelio (Roma), due delle tre vittime del tragico incendio scoppiato la sera dell’8 dicembre all’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli.

 

L’estremo saluto a Sanna, che era ricoverato al piano meno 1, nel reparto di Medicina d’Urgenza (appenaun piano sopra rispetto a quello dove si sarebbe sviluppato il rogo, il meno due), e che risiedeva nella frazione di Villalba, sarà dato alle ore 10 nella chiesa di Santa Maria del Popolo della stessaVillalba di Guidonia, mentre le esequie della signora Di Giacomo, che si trovava al terzo piano, inMedicina Generale, e che abitava nella frazione di Villanova, si svolgeranno nella chiesa di SanGiuseppe Artigiano a Villanova, alle ore 11. 

 

I familiari di entrambe le vittime, per essere assistiti, fare piena luce sui fatti e le responsabilità e otteneregiustizia, si sono affidate, attraverso l’Area manager Lazio Angelo Novelli, a Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, unitamente all’avvocato Lorenzo Marcovecchio del Foro di Isernia. Studio3A ha subito messo a disposizione un consulente tecnico per le parti offese, il medico legale dott. Antonio Grande, per l’autopsia dispostadal Pubblico Ministero della Procura di Tivolititolare del relativo procedimento penale per i reati di incendio e omicidio plurimo colposi, il dott.Filippo Guerra, inchiesta coordinata dal Procuratore capo Francesco Menditto. E il dott. Grande ha partecipato alle operazioni peritali effettuate lunedì 11 dicembre, nell’obitorio di medicina legale di piazzale del Verano, a Roma, dai due consulenti tecnici d’ufficio nominati dal Sostituto Procuratore, il medico legale dott. Luigi Cipolloni e la dott.ssa Chiara David, chimico-tossicologa.

 

Una volta effettuati gli esami, l’autorità giudiziaria, giovedì 14 dicembre, ha dato il nulla osta allasepoltura e le famiglie delle vittime oggi hanno così potuto fissare la data dei funerali, che saranno partecipatissimi, considerata anche la portata di un disastro che ha colpito tutto il Paese: i Comuni di Guidonia e Tivoli martedì 12 dicembre hanno anche proclamato una giornata di lutto cittadino.

 

Un atto, il nulla osta del magistrato, estremamente significativo anche dal punto di vista delle indagini, perché da esso si evince come il procedimento non sia più contro ignoti, anche se non vi si specificano i soggetti iscritti nel registro degli indagati.Studio3A indicherà ovviamente un consulente tecnico di parte per i propri assistiti anche non appena la Procura disporrà una consulenza tecnica ad hoc per ricostruire la dinamica, le cause e le responsabilità dell’incendio che ha devastato il nosocomio e per verificare tutti gli altri fattori(funzionamento dell’impianto antincendio e di tutti i sistemi di sicurezza, rifiuti nel cortile) che possono aver concorso al suo drammatico esito.

 

Artigiano edile in pensione Sanna lascia la moglie, due figli, tre nipoti, tre fratelli e una sorella; da sempre casalinga, Pierina Di Giacomo viveva per i suoi tre figli e i due nipoti, ancora di più dopo aver perso ilmarito nel gennaio del 2020.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: