Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Dramma a Labico: si ustiona con la trielina. Bambino in terapia intensiva


La mamma: “al momento rimane in osservazione. Grazie per le preghiere, grazie per la vicinanza”

I bambini sono imprevedibili, basta perderli un attimo di vista ed ecco che succede l’impensabile. È successo ieri in zona Vignole 2 a Labico. Un bambino è rimasto ustionato dopo essersi versato addosso una bottiglia di trielina, potente smacchiatore e sgrassatore.

Subitaneo l’intervento dell’elisoccorso che ha trasportato il piccolo in un nosocomio romano dove adesso è ricoverato in terapia intensiva.

La notizia è subito rimbalzata su Facebook dove, oltre alle foto scattate al momento dell’atterraggio dell’eliambulanza, sono apparsi tanti messaggi di solidarietà e di preghiera per il bambino. In uno di questi la mamma ha scritto: “Sono la mamma del piccolo, tutto sotto controllo, con un po’ di cure ritorna come prima.. al momento rimane in osservazione… Grazie per le preghiere.. grazie per la vicinanza..”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: