Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

È ufficiale, da domani obbligatoria la mascherina nel Lazio. Novità sul vaccino


Le nuove disposizioni i per i luoghi pubblici e le dichiarazioni di Zingaretti

Obbligatorio l’uso della mascherina all’aperto nel Lazio. Lo prevede un’ordinanza della Regione Lazio. Questo l’annuncio dell’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, nel corso di una conferenza stampa insieme al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Per ora non ci sarà alcuna chiusura anticipata dei negozi, ma il Lazio si prepara a una nuova stretta.

Nessun obbligo di mascherina al di sotto 6 anni

“Mi sembra che tutto indichi che siamo in piena emergenza perchè la stagione di emergenza non e’ finita. Quindi se il presidente Conte ritiene utile valutare di prendere atto di un fatto oggettivo, e’ una cosa corretta”.

Nicola Zingaretti

VACCINO INFLUENZALE

“Non c’e’ un problema di approviggionamento ne’ di dosi”. Lo ha assicurato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, parlando in conferenza stampa del vaccino antinfluenzale.
A parte il vaccino obbligatorio per gli over 65 nel Lazio, Zingaretti ha sottolineato che “e’ di fondamentale importanza” farlo anche per chi “ha dai 6 ai 60 anni. Ci saranno 100mila dosi e la campagna partira’ dal 15 ottobre”.

NUOVI TEST

 “Abbiamo comprato 1 milione di test salivari” che saranno usati “per le fasce piu’ giovani” – ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in conferenza stampa. “Essendo meno invasivi – ha spiegato – sara’ piu’ semplice l’attuazione dei test tra i bambini”.

METTI MI PIACE PER CONTINUARE A SEGUIRCI

2 Ottobre 2020
SPORT – Polisportiva Bellegra, Quaresima: “Con la Bi.Ti. per muovere la classifica”
2 Ottobre 2020
Dall’asilo alle medie nel Lazio arrivano i test salivari: ecco come funzionano

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *