Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Elezioni ai Monti Prenestini, sale l’affluenza alle urne

Nel giorno delle Elezioni Europee (e in 153 Comuni del Lazio, anche delle amministrative) l’affluenza registrata alle 12, nei 5.298 seggi allestiti nella regione, è stata del 16,55 per cento.

Alle 12, a Rieti, l’affluenza nei 73 comuni della provincia è stata del 19,45%. A Viterbo (60 comuni) del 19,82. Percentuale che scende nei 33 di Latina al 16,07, nei 91 di Frosinone al 16,77 e che nei 121 di Roma si attesta al 16,24.

A Palestrina la percentuale alle 12 è stata del 24,11% contro il 23,25% delle scorsa tornata. Dati in crescita anche a Poli (24 contro 20), Genazzano (23 contro 21), Cave (25 contro 22) e Pisoniano (23 contro 20). In calo i votanti a Castel San Pietro Romano (26 contro 30) e Capranica (28 contro 30). Il brutto tempo di queste ore non sta agevolando certo il lavoro dei vigili nei seggi, non si registrano tuttavia disagi.

Alle 19 a Palestrina la percentuale è salita sopra il 61% contro il 56 della scorsa tornata elettorale. Bene anche Genazzano (63%), Capranica 70%, Cave (64%) e San Vito (66%).

Secondo i primi dati del Viminale, l’affluenza alle elezioni comunali alle ore 19 e’ del 55,13%, quando sono pervenuti i dati di 2.134 comuni su 3.654 nelle Regioni a Statuto ordinario.

I seggi chiuderanno alle 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede partendo da quelle per le europee. Domani alle 14 iniziera’ quello per le Regionali e le Comunali. Anche oggi, giornata di votazione, vige il “silenzio elettorale”.