Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ennio Morricone, indimenticabile il suo concerto 11 anni fa a Palestrina (video all’interno)


Il maestro, morto oggi all’età di 91 anni, resta nel cuore dei tanti prenestini che ebbero l’onore di vederlo esibirsi nella propria cittadina

Era il 3 luglio 2009 quando per i 100 anni di attività della Banca di Credito Cooperativo di Palestrina, nella splendida cornice della cavea di Palazzo Barberini, il maestro Ennio Morricone diresse l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Le indimenticabili colonne sonore di: «La battaglia di Algeri» di Gillo Pontecorvo, «Indagini su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto» di Elio Petri, «Mission» di Ronald Joffè, «Legami» di Pedro Almodovar, «Vittime di guerra» di Brian De Palma, «Baaria» di Giuseppe Tornatore, «Nostromo» di Alastaire Red, «Sostiene Pereira» di Roberto Faenza, «Il Buono il brutto e il cattivo» di Sergio Leone e molte altre regalarono una serata davvero magica e suggestiva ai presenti, anche a chi non avendo trovato posto in platea potè seguire l’evento sul maxischermo collocato in piazza Regina Margherita.

Un grande evento per Palestrina, per i suoi cittadini e per lo stesso maestro che ebbe il piacere di esibirsi nella terra di Giovanni Pierluigi, figlio dell’antica Praeneste, padre dell’Accademia di Santa Cecilia nella quale, cinquecento anni dopo, si sarebbe diplomato da giovane.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: