Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Ex Mattatoio, ripartono i lavori. Come sarà la nuova biblioteca

Mentre la città continua a domandarsi quando e se il sindaco verrà alla fine sfiduciato, lontano dalle “urla” dei comunicati dei giornali, sono partiti stamattina all’ex Mattatoio, nel silenzio genare, i lavori finali di riqualificazione dell’edificio che ospiterà la biblioteca Fantoniana. 

Una struttura abituata al silenzio da anni, tanto che per l’Amministrazione in carica l’attuale intervento di riqualificazione era diventato quasi un tabù, tra ritardi accumulati e polemiche infinite sul degrado nell’area. Oggi i cancelli di via Madonna dell’Aquila hanno riaperto i battenti e questa è una bellissima notizia per tutti i Monti Prenestini.

LEGGI ANCHE: LA STORIA DELL’AMMAZZATORA (ALLE ORIGINI)

Il progetto era stato approvato dalla giunta comunale il 5 dicembre del scorso anno per una spesa di oltre 900mila euro. 

L’intervento prevede un’opera di riqualificazione dei locali, ultimo atto necessario per l’apertura della struttura al pubblico. All’interno dei 300 metri quadri dell’ex Mattatoio di via Madonna dell’Aquila sono state realizzate 4 sale tematiche, un atrio di ingresso, sale fotocopie, guardaroba e un’area multimediale dedicata ai ragazzi. A questi spazi si aggiungeranno ora una sala conferenze ed uffici amministrativi. Si completa così la ristrutturazione dell’ex Mattatoio della Martuccia da anni nell’occhio del ciclone per una “non chiara definizione delle procedure di appalto”.

I ritardi accumulati negli ultimi anni non hanno fatto certo il bene di questa struttura e del prezioso archivio comunale che attende da anni un luogo più consono alla sua conservazione. Meglio tardi che mai.

Al futuro sindaco e assessore alla Cultura il compito di riordinare e proteggere la millenaria storia prenestina mettendola finalmente a disposizione di tutti in uno spazio moderno, funzionale e dotato delle migliori tecnologie.