Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Festival del giglietto, le novità e tutti gli spettacoli della XXII edizione

Festival del giglietto, le novità e tutti gli spettacoli della XXII edizione

Un viaggio nel gusto e nei sapori della terra del territorio, tra le eccellenze del vino, della birra e dei prodotti tipici della provincia di Roma. A Palestrina sta per partire la XXII edizione del festival del Giglietto. Nato dall’evoluzione della storica Sagra del Giglietto, il Festival negli ultimi anni ha ospitato in ogni edizione circa 22.000 persone e più di 40 espositori disposti su uno spazio di circa 6000 mq.

LE NOVITÀ

Tante le novità di quest’anno a cominciare dal prefestival una giornata di riflessione sul turismo e l’enogastronomia locale con tanti interventi di illustri ospiti. L’appuntamento è per l’1 agosto all’interno della Fondazione Giovanni Pierluigi da Palestrina nella Casa natale del Principe della musica. Dalle ore 16 alle ore 19 sarà possibile effettuare una visita guidata ai tre livelli della struttura, con la possibilità di vedere la mostra bio-iconografica dedicata al compositore, ritratti, partiture e strumenti musicali e la biblioteca specializzata in musica.Dalle ore 19, nell’Auditorium all’aperto della Casa Natale, si potrà ascoltare il concerto del 7 HILLS Gospel Choir, diretto dal m° Gianluca Buratti. Il coro romano ritorna dopo il successo del concerto dell’estate 2017 tenuto nello stesso splendido scenario, proponendo il coinvolgente repertorio che lo ha reso celebre, spaziando dal gospel tradizionale a rielaborazioni di grandi autori del pop mondiale. Quest’anno il Festival gode anche di un contributo della Regione Lazio pari a 11mila euro.

LE PIAZZE GHIOTTE

Anche quest’anno ci sarà la collaborazione con Slow Food Castelli Romani, Tivoli e Valle dell’Aniene che presenterà nell’area espositiva i mercati della terra e laboratori del gusto per grandi e piccoli. Il protagonista assoluto sarà il Giglietto, il biscotto secco a forma di giglio simbolo della famiglia Barberini, principi di Palestrina dal 1630. Si partirà dalla mattina, con la colazione del giglietto a cura della Pro Loco di Palestrina e del comitato del Giglietto. Si potranno degustare gnocchetti a co’ de soreca, pasta e fagioli, le fettuccine prenestine, le sagnacce al sugo o le lane pelose. Oltre ai primi, potrete mangiare carni insaccate, cotte alla brace, essiccate o lessate nel sugo, e formaggi. In più potrete gustare i migliori vini della zona, come il Cesanese di Olevano Romano e il vino di Zagarolo, e le più buone birre dei pub e birrifici di Palestrina.

La collaborazione con Slow Food
GLI SPETTACOLI

“Coerentemente al principale intento di garantire un festival di qualità dal punto vista dell’offerta culinaria, testimoniata anche dal prestigioso presidio Slow Food, quest’anno gli organizzatori hanno deciso di alzare l’asticella anche per quanto riguarda le proposte musicali che allieteranno le serate del festival. Come il buon cibo appaga lo stomaco e mette di buon umore, la buona musica appaga la mente e i cuori. Noti gruppi musicali che operano su territorio regionale e nazionale, gruppi emergenti del territorio Prenestino e un esclusivo progetto di coesione artistica di musicisti residenti a Palestrina. Questa kermesse di artisti animerà le #piazzeghiotte e faranno ballare per tutta la sera. La programmazione è a cura del direttore Artistico Comitato del Giglietto e Ghiottonerie dei Monti Prenestini Stefano Coccia.

Il giglietto d’oro
..E MOLTO ALTRO

Ma il festival del giglietto è anche artigianato, cultura e archeologia. Lungo viale della Vittoria 40 artigianati mostreranno le tipicità delle lavorazioni tipiche dei Monti Prenestini, dal legno, all’arte orafa fino ai ricami. Ci saranno visite guidate nell’area del Foro, conferenze e momenti di incontro sulla storia e le tradizioni del luogo.

Il dolce
LA FESTA DELLA MADONNA DELLA PORTA

A partire dagli anni cinquanta, i primi dopo la II Guerra Mondiale, si festeggiava nel primo week-end di Agosto la Festa della “Madonna della Porta”, in onore dell’altare con sopra raffigurata l’immagine della Madonna.

Un week-end di concerti e degustazioni enogastronomiche che si svolgevano nell’attuale Parco Cingolani sotto il segno e la protezione della Madonna della Porta.

Come avviene nell’attuale Festival, la festa e la celebrazione eucaristica non ricorrevano in un giorno ben preciso, ma veniva festeggiata la prima domenica del mese di Agosto.

La festa della “Madonna della Porta”, proprio per la sua collocazione nei primi giorni del mese d’Agosto, per anni ha dato il via ai festeggiamenti nella città di Palestrina, che culminavano con il Palio di Sant’Agapito.

IL PROGRAMMA COMPLETO

GIOVEDI’ 1 AGOSTO
ORE 18.00:
• PRE – FESTIVAL Casa natale di Giovanni Pierluigi
PRESIDENTE DEL COMITATO DEL GIGLIETTO | PAOLO ROSICARELLI
SINDACO DI PALESTRINA | MARIO MORETTI
ASSESSORE ALLA CULTURA DI PALESTRINA | VALENTINA VALENTE
SINDACO DEL COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO ROMANO 
GIANPAOLO NARDI
PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE G.PIERLUIGI DA PALESTRINA
MARCO ANGELINI
PRINCIPE BENEDETTO BARBERINI  | “I Barberini e il perchè del Giglietto a Palestrina”
DIRETTORE DEL GAL – CASTELLI ROMANI E MONTI PRENESTINI
PATRIZIA DI FAZIO
“Valorizzazione delle tipicità locali tradizionali per la promozione del territorio”
Le opportunità del GAL
PRESIDENTE FESTIVAL TIVOLI CHIAMA | URBANO BARBERINI
SLOW FOOD FRASCATI E TERRE TUSCOLANE
SLOW FOOD TIVOLI E VALLE DELL’ANIENE
GABRIELLA CINELLI – MASSIMO GROSSI
“Il presidio SLOW FOOD verso la comunità”
PRESIDENTE ASSOCIAZIONE DEL GIGLIETTO | ERMINIA FIASCO
PRESIDENTE PROLOCO PALESTRINA | MARTINA LOMBARDI
PRESIDENTE PROLOCO CARCHITTI | MARIO COLAGROSSI
ORE 20.00:
• APERITIVO CON CONCERTO | Daniele Manchiocchi Trio


VENERDI’ 2 AGOSTO
ORE 18.00:
•  Inaugurazione stand gastronomici | centro storico  –  alla presenza delle autorità locali
•  Inaugurazione MERCATI DELLA TERRA – LABORATORI DEL GUSTO centro storico
ORE 18.00 – 20.00 :
Intrattenimenti musicali nelle Piazze Ghiotte:
• CARACCA BRASS BAND | centro storico ore 18
• TIMELESS BAND | piazza Regina Margherita ore 21.30
• THE DREAMERS BAND | piazza Santa Maria degli Angeli ore 20
• BLUES TRAIN | piazza Santa Maria degli Angeli ore 21.30
• VINNIE JONEZ BAND | piazza della Liberazione ore 21.30
• BOB ROBERTSON ATOMIC BAND | piazza della Liberazione ore 22.15


SABATO 3 AGOSTO
• Visite Guidate Casa Natale Giovanni Pierluigi da Palestrina, vicolo Pierluigi 3 | a cura della Fondazione G. Pierluigi da Palestrina | ORE 16 – 17 – 18
• Visite guidate Complesso Edifici del foro di Praeneste, piazza regina Margherita | a cura di Articolo 9 | ORE 18 – 19 – 20
• ARCHEOMERCATO E DEGUSTAZIONI | Slow Food Tivoli e Valle dell’Aniene, Slow Food Frascati e Terre Tuscolane | PIAZZA DELLA LIBERAZIONE ORE 18
ORE 18.00:
• Apertura stand gastronomici
ORE 19.00:
• 7HILLS GOSPEL CHOIR, vicolo Pierluigi 3 | a cura della Fondazione G. Pierluigi da Palestrina
ORE 21.30:
Intrattenimenti musicali nelle Piazze Ghiotte:
• ERRE 6 | piazza Regina Margherita ore 21.30
• CAVESJA | piazza Santa Maria degli Angeli ore 21.30
• ALLA RIVERSA | piazza della Liberazione ore 20
• LADRI DE CAINE | piazza della liberazione ore 21.30


DOMENICA 4 AGOSTO
ORE 11.00:
• Santa Messa in onore della Madonna della Porta | via Porta del Sole – Edicola della Madonna della Porta | servizio della Banda Giovanni Pierluigi da Palestrina
ORE 12.00:
• Colazione del Giglietto con PRO-LOCO PALESTRINA e COMITATO DEL GIGLIETTO | Piazza Santa Maria degli Angeli
ORE 18 – 19 – 20:
• Visite Guidate Complesso degli Edifici del Foro di Praeneste, a cura di Articolo 9 | Piazza Regina Margherita
ORE 18.00:
• Apertura stand gastronomici
ORE 19.00:.
• Assegnazione “Premio Giglietto d’oro 2019″ presidente di giuria Chef GIAMPAOLO TROMBETTI | Piazza Regina Margherita.

31 Luglio 2019
Il cammino di San Tommaso nei Monti Prenestini, i racconti dei primi pellegrini
1 Agosto 2019
Tra costellazioni e stelle cadenti: la notte di San Lorenzo a Rocca di Cave

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *