Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Football Club Frascati, il neo presidente Raparelli: “Vogliamo instaurare rapporti collaborativi con tutti”

Frascati (Rm) – La nuova proprietà del Football Club Frascati sta lavorando per il presente e anche per il futuro. La società del neo presidente Giammarco Raparelli sta iniziando a gettare le basi in vista della prossima stagione, cercando di completare al meglio quella attuale. Dalla prima squadra alla Scuola calcio, passando per il settore giovanile agonistico, l’idea della nuova proprietà è chiara: “Vogliamo proseguire il lavoro fatto in questi anni dall’ex presidente Claudio Laureti e crescere ancora per portare ai massimi livelli il calcio frascatano – dice Raparelli – In questa fase porteremo avanti i tornei organizzati per le nostre squadre giovanili e del settore di base, come quello pre-pasquale a Cascia che ha visto ben comportarsi alcuni gruppi della nostra Scuola calcio che tra l’altro per il settimo anno consecutivo confermerà il titolo di Elite (giunto al quarto livello) assegnato dalla Federazione per la qualità del lavoro svolto e che porterà avanti un discorso di carattere pedagogico. Ma nel nostro progetto ci saranno eventi a livello sociale, spazi per le persone con disabilità, ma anche calcio femminile e centri estivi alla fine di questa annata. Come principio, vogliamo mantenere rapporti di collaborazione con tutte le società del territorio, a partire dall’altra società tuscolana dell’Accademia Frascati con cui ci sono in corso dialoghi per cercare di creare sinergie che possano far bene al calcio cittadino. Un ringraziamento va anche all’amministrazione comunale che ha accolto la nuova proprietà del Football Club Frascati con spirito propositivo”. Tra le idee della società c’è quella di inserire un sempre maggiore numero di persone professionali e competenti all’interno dello staff, scegliendo un direttore tecnico per ogni specifico settore (Scuola calcio, agonistica giovanile e prima squadra). Poi, se ci fosse la possibilità, provare a riutilizzare lo storico nome di Lvpa all’interno della denominazione societaria. Intanto l’ex presidente Claudio Laureti, a distanza di qualche settimana dall’accordo con Giammarco Raparelli, si dice “convinto di aver lasciato il Football Club Frascati in ottime mani, anche per il modo di intendere calcio della nuova proprietà, sovrapponibile a quello con cui abbiamo portato avanti questa società negli ultimi anni. Io rimango a disposizione per chiudere questa stagione e portare avanti questo momento di transizione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: