Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Football Club Frascati (Prima cat.), Borsa lancia la sfida: “Siamo ancora convinti di poterci salvare”

Frascati (Rm) – La Prima categoria del Football Club Frascati non molla. I ragazzi, allenati da mister Andrea Borsa, credono fortemente all’aggancio dei play out. Per farlo, serve scavalcare il Giulianello in classifica che al momento ha ancora tre punti di vantaggio. “Mancano nove partite alla fine del campionato e quindi ci sono 27 punti a disposizione – ricorda Borsa – Dobbiamo cercare di fare più punti possibili prima dello scontro diretto col Giulianello che è in programma per fine aprile: sono convinto di potercela fare, altrimenti non avrei preso la squadra. Ho allenato i “grandi” anni fa a Grottaferrata nel campionato di Promozione, poi ho vissuto le prime esperienze nel settore giovanile e nello specifico nella Scuola calcio e mi sono innamorato di quel mondo (tanto che attualmente è responsabile del settore di base del Football Club Frascati di cui allena due gruppi, ndr). Inoltre sono molto legato a questa società e a questa piazza dove ormai alleno da quattro anni e ho pensato fosse giusto dare il mio contributo per provare a salvare questa squadra”. Nell’ultimo turno c’era ben poco da fare contro la schiacciasassi Palestrina (capolista del girone e ormai con un piede in Promozione), ma la Prima categoria del Football Club Frascati pensa già al prossimo turno: “Ospiteremo il Cori che è quinto in classifica. Ai ragazzi ho detto che in questo finale di campionato le motivazioni devono fare la differenza. Molti di loro sono alla prima esperienza in Prima categoria, sono giovani e tra l’altro abbiamo avuto anche alcuni infortuni penalizzanti. Ma l’impegno non manca e per loro rimarrà comunque un’esperienza utile”. Al fianco della prima squadra del Football Club Frascati e di mister Andrea Borsa, ogni domenica, ci sono anche tanti ragazzi del settore giovanile e della Scuola calcio: “Vedere quel clima sugli spalti è un’emozione forte per il sottoscritto ed è uno stimolo per tutto il gruppo. Se ci credono loro, abbiamo il dovere di crederci anche noi”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: