Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]
title-image

Blog

Frana a Valmontone, arrivano buone notizie dalla Regione

La Giunta regionale del Lazio ha dato oggi il via libera al progetto delle opere di messa in sicurezza e consolidamento del corpo stradale e del muraglione nel tratto di strada di via Nova nel centro abitato di Valmontone, interessato da una frana a marzo 2021. Il costo complessivo è di 2 milioni e 250mila euro. La Giunta Zingaretti ha stanziato 1 milione e 250mila euro. I lavori inizieranno a febbraio 2022 e finiranno prima dell’estate.

 

“Questo intervento è fondamentale per Valmontone perché la via Nova rappresenta l’unico collegamento tra l’area abitata e il centro storico del Comune – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici e alla Tutela del Territorio, Mobilità, Mauro Alessandri – Si tratta quindi di lavori essenziali per la vita di tutti i giorni e la sicurezza dei cittadini di Valmontone, considerato che oltre a questa, non esiste altra via di fuga in caso di emergenze all’interno del centro storico. Teniamo alto il nostro impegno sul tema della sicurezza delle strade e del contenimento del rischio idrogeologico”.

 

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Image Text

Gli interventi riguarderanno la riparazione della porzione del muraglione crollato nell’area della frana, il consolidamento per tutto lo sviluppo dello stesso muraglione, il ripristino della sede stradale, del marciapiede, della viabilità locale, oltre all’illuminazione pubblica. In base al rilevamento e agli studi eseguiti è stata individuata la presenza di franosità in atto che potrebbe riattivarsi soprattutto durante eventi piovosi cospicui. Nell’area interessata dai lavori sono ubicati sia edifici residenziali che pubblici, come la sede comunale di Valmontone. La via Nova è l’unica via di comunicazione che garantisce il collegamento della porzione di abitato di epoca moderna posta nella parte basse del territorio con il centro storico del Comune. La frana del 21 marzo 2021 aveva danneggiato circa 200 metri della strada facendo collassare verso il basso il tratto iniziale di via Nova, parte della carreggiata ed il suo marciapiede.