Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Francesca e Giorgio i primi bimbi vaccinati a Cave: boom di prenotazioni

Si chiamano Francesca e Giorgio i primi bambini vaccinati a Cave in via Morino, uno dei 10 hub aperti oggi nella Regione Lazio dopo l’open day di ieri allo Spallanzani. Una struttura quella di via Morino che torna così al centro dei servizi sanitari dell’Asl Roma 5 grazie alla disponibilità del sindaco Angelo Lupi che ha ben accolto il programma della direzione sanitaria.

 

Oggi è una giornata di vera ripartenza, perchè vaccinando i bambini mettiamo al sicuro il nostro futuro – ha detto il primo cittadino del comune prenestino Angelo Lupi. I bambini hanno risposto con grande entusiasmo e senso di responsabilità, un bellissimo segnale che ci fa ben sperare per il futuro.

Offerte di Natale

Sono 27 in tutto i bambini vaccinati a Cave e sono già centinaia le prenotazioni fino a Capodanno. Si lavorerà senza sosta ad eccezione del Natale. Clown, matite colorate e attestati di coraggio hanno trasformato questi centri in luoghi di accoglienza e di festa per le famiglie che hanno apprezzato l’organizzazione interna.

Ottima risposta dei bambini anche nel centro di via degli Esplosivi a Colleferro, dove si è registrato uno degli afflussi più alti della regione

Sono già 382 le dosi di vaccino anti Covid-19 somministrate ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni in Italia. È quanto si legge sul portale del governo, aggiornato a alle ore 06:19 di questa mattina. Oggi hanno preso ufficialmente il via le somministrazioni del vaccino anti coronavirus nella fascia 5-11 anni, anticipate ieri dal V-Day all’Inmi Spallanzani di Roma e in altre 10 strutture della regione Lazio tra cui cave e Colleferro.

Le vaccinazioni a Colleferro

Una mattinata speciale che ha visto il team, composto da 5 infermieri e 3 medici di cui 2 pediatri, a disposizione delle comunità più giovane per questa nuova e importante fase della campagna vaccinale.