Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Genazzano, così rinasce l’area del Torrente Rio

A Genazzano torna a rivivere l’area del Torrente Rio. Ieri pomeriggio si è tenuta la celebrazione della fine dei lavori di riqualificazione alla presenza di Mauro Alessandri, assessore Regionale ai Lavori Pubblici, Tutela del Territorio e Mobilità.

Con un investimento di 308.179 euro, tra finanziamento della Regione Lazio e compartecipazione del Comune, è stata realizzata la bonifica del tratto maggiormente urbanizzato del Torrente Rio che va dal ponte della Stazione fino a piazza Repubblica, attraverso opere di pulizia del corso, ricostituzione degli argini e del letto, consolidamento.

«Sono particolarmente soddisfatto per questo intervento – ha dichiarato il Sindaco Fabio Ascenzi – perché non è stata solo un’importante opera pubblica, ma soprattutto il recupero di un luogo “scomparso” che nel secolo scorso ha rappresentato un forte carattere identitario per la nostra comunità. Per questo abbiamo voluto accompagnare l’intervento di riqualificazione anche con la realizzazione di una bella passeggiata che ne possa consentire ampia fruibilità e godimento. È un piccolo tratto di quello che nella nostra visione amministrativa dovrà essere il prosieguo verso il quartiere di San Sebastiano da un lato e la Valle dall’altro, sviluppo di quel parco fluviale proposto nei nostri programmi e per cui già sono stati realizzati progetti e richieste di finanziamento che lasceremo in dote alla prossima Amministrazione».