Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Genazzano, guarigioni e zero isolamenti. Ma la battaglia contro il Coronavirus continua


La situazione nel comune prenestino e le misure per l’emergenza

Zero contagiati e persone in isolamento. Genazzano può tirare un sospiro di sollievo dopo tre settimane di controlli, verifiche e ansie per la paura di nuovi casi di Coronavirus. L’emergenza non è ancora finita, ma oggi quel numero viene interpretato come una liberazione, al di là della matematica e delle disposizioni sanitarie sul territorio nazionale.

Le misure di contenimento hanno finora funzionato e hanno isolato i due casi risultati positivi in paese, ristretti a un unico nucleo famigliare. Il terzo caso di positività registrato riguarda una persona, residente a Genazzano, ma attualmente a Roma, dove le sue condizioni di salute non destano preoccupazioni.

Insomma qualche volta è bene sottolineare anche le belle notizie, ma guai a parlare di fine dell’emergenza. L’esperienza in Italia e all’esterno induce a non abbassare mai la guardia di fronte a questo nemico invisibile.

Se oggi si intravede una luce in fondo al tunnel vuol dire che le misure hanno funzionato – chiarisce il sindaco. Questo non vuol dire che siamo fuori ma che abbiamo fatto un solo passo verso la fine dell’emergenza. Dobbiamo continuare a rimanere a casa e fare ciascuno la propria parte.

 Per arginare i contagi anche il Comune di Genazzano ha reso obbligatorio l’uso delle mascherine all’interno degli esercizi commerciali, delle farmacie, degli istituti bancari, dell’ufficio postale, uffici comunali e medici e di tutti gli esercizi ai quali è consentita l’apertura, da parte di tutti i clienti ed utenti.

Insomma non calano l’attenzione e le misure di contenimento, soprattutto in questa settimana di festa, il consiglio rimane sempre lo stesso: restare a casa.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE

8 Aprile 2020
San Cesareo, semi e piante per combattere il Covid 19
8 Aprile 2020
Asl Roma 5, 26 nuovi casi. 41 i ricoveri a Palestrina

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *