Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Genazzano, stabile il numero dei positivi al Covid-19


Cefaro: “Rimaniamo a disposizione dei cittadini per ogni necessità, segnalazione e confronto ed anche per consegna farmaci e alimentari a domicilio attraverso i volontari della Protezione Civile, Croce Rossa e Ass. Carabinieri in pensione“.

Il lavoro svolto dal Centro Operativo Sanitario Comunale, attivo h24, e la stretta collaborazione con i Medici di Medicina Generale, nonchè grazie alle autosegnalazioni pervenute dagli stessi cittadini, stanno permettendo di tracciare e monitorare i casi di positività Covid presenti nel nostro paese” – spiega Alessandro Cefaro, sindaco di Genazzano -. “Il lavoro di tracciamento, è in continuo aggiornamento tramite i flussi informativi che pervengono dalla ASL RM 5; alla data del 22/03/2021 nel nostro paese sono presenti 23 positivi Covid di cui 3 ospedalizzati“.

Appena 2 contagi in più rispetto al precedente bollettino dello scorso 12 marzo, che parlava di 21 positivi Covid di cui 2 ospedalizzati.

Ricordo a tutti che nell’ambito di attivazione del COSM è data la possibilità ai cittadini che volessero comunicare personalmente il proprio status di “Covid Positivi” o segnalare contatti per la ricostruzione dei link epidemiologici, di comunicare il proprio nominativo ed i propri dati anagrafici, residenza e recapiti telefonici alla seguente email: covid.genazzano@gmail.comPermane l’istituzione della zona rossa. Si raccomanda ancora di più la necessità di rispettare le norme di comportamento volte al contrasto della diffusione del Covid-19: – INDOSSARE SEMPRE LA MASCHERINA- MANTENERE LA DISTANZA INTERPERSONALE DI ALMENO 1 METRO – IGIENIZZARE SPESSO LE MANI- EVITARE ASSEMBRAMENTI E RIDURRE LE OCCASIONI DI INCONTRO. Il Sindaco e l’amministrazione comunale, rimangono a disposizione dei cittadini per ogni necessità, segnalazione e confronto ed anche per consegna farmaci e alimentari a domicilio attraverso i volontari della Protezione Civile, Croce Rossa e Ass. Carabinieri in pensione. Si augura una pronta guarigione a tutti i contagiati e si ringraziano i cittadini e gli operatori sanitari per la collaborazione in un momento così delicato e difficile”.

CLICCA SULL’OFFERTA