Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Gian Marco Tognazzi ospite stasera al Drive in di Colonna


L’attore presenzierà alla proiezione di “Non ci resta che il crimine”, film che lo vede protagonista insieme a Alessandro Gassman, Marco Giallini, Edoardo Leo e Ilenia Pastorelli

Con un videomessaggio girato direttamente con il proprio telefonino Gian Marco Tognazzi invita tutti alla proiezione del film “Non ci resta che il crimine” che stasera (giovedì 25 giugno 2020) sarà sullo schermo del Drive in di Colonna (piazzale del campo sportivo M. Tozzi).

Si tratta della sesta proiezione in ordine temporale dall’apertura dell’iniziativa che ha preso il via lo scorso 15 giugno.

L’orario di apertura dei cancelli sarà alle ore 20.30 mentre l’inizio della proiezione alle ore 21.30.

TRAMA DEL FILM

Nella Roma del 2018, i tre amici squattrinati Giuseppe (Gian Marco Tognazzi), Sebastiano (Alessandro Gassman) e Moreno (Marco Giallini) tentano di cavarsela come possono lavorando alla giornata, arrivando perfino ad organizzare un giro turistico “criminale” sui luoghi della Banda della Magliana.


Un giorno, per caso, attraversano un portale temporale e si ritrovano catapultati nel 1982, durante i Mondiali di Calcio di Spagna, nella Roma governata proprio dalla Banda della Magliana.


Dapprima spaesato, il trio vede questo salto nel passato come l’occasione della vita per fare un mucchio di soldi, pensando di sfruttare le vaste conoscenze calcistiche a proprio vantaggio. Finisce invece per indebitarsi con Renatino (Edoardo Leo), il capo della Banda della Magliana, che gestisce le scommesse calcistiche clandestine e che decide di trattenere Giuseppe come garanzia, finché gli amici non abbiano trovato il modo di saldare il dovuto.
A complicare ulteriormente le cose è la fidanzata di Renatino, Sabrina (Ilenia Pastorelli), che scombussola i piani e i sentimenti dei tre amici.
Tra rapine in banca, piani strampalati e idee geniali, il trio riuscirà non senza fatica e con l’aiuto di una vecchia conoscenza, a tornare nel 2018, dove però li attende la vendetta della Banda.

25 Giugno 2020
Fanno saltare bancomat, colpo all’istituto di credito cooperativo
25 Giugno 2020
Auto a fuoco in centro a Palestrina: attimi di paura

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *