Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, flashmob e marcia a Zagarolo

Il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, un evento di grande civiltà e sensibilità promosso dalle Nazioni Unite.

Milioni di donne nel mondo sono vittime di violenze domestiche, schiavizzate in matrimoni forzati, comprate e vendute per alimentare il mercato della prostituzione, violentate, molestate sul luogo di lavoro, mutilate nell’intimità da pratiche obsolete.

Molte di loro arrivano anche nel territorio dei Monti Prenestini, sfruttate da organizzazioni criminali per la prostituzione o per altri lavori e ridotte in schiavitù. Sono stati diversi i casi denunciati nell’ultimo anno a Roman sud e diverse le operazioni dei carabinieri e della polizia che hanno portato a sgominare piccoli gruppi criminali italiani e stranieri. Un fenomeno trasversale, che assume forme e manifestazioni diverse, con costi umani, sociali, economici inaccettabili.

Il 25 novembre sarà un’occasione importante per tutti, Comuni e cittadini, per far sentire che stiamo dalla parte delle donne e delle persone in generale, perchè bisogna dire stop una volta per tutte a questa piaga sociale. Zagarolo ha risposto all’appello con un programma interessante che prevede nella mattinata di lunedì 25 novembre a partire dalle ore 9 una marcia da Piazza Marconi a Piazza Indipendenza contro la violenza. Parteciperanno le scuole per far sensibilizzare anche i più piccoli a questa importante tematica. Ci sarà in programma un flashmob e una dimostrazione di difesa personale con le ragazze degli Istituti scolastici di Zagarolo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: