Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

GIORNO 2 – I contagi che aumentano, le prime multe e la stretta sugli spostamenti


Un’altalena di stati d’animo, la prima consapevolezza che qualcosa deve davvero cambiare

Potremmo usare un’espressione secca per riassumere il giorno 2 di questa emergenza Coronavirus: “ora non si scherza più”. Non scherza il Governo, che annuncia misure più restrittive, non scherzano le forze dell’ordine che mettono in pratica i provvedimenti eseguendo multe a go go tra Bellegra e Labico, dove oggi sette giovani sono stati denunciati solo perché volevano andare “a spasso” con i loro amici (LEGGI QUI). Non scherzano i sindaci, che in questa bellissima giornata di primavera con 19 gradi fissi anche in provincia, si sono accorti che forse c’è davvero bisogno di misure restrittive. Troppe persone nei parchi, ville e sentieri di trekking, come una bella vacanza green (LEGGI QUI)

Intanto oggi l’Oms ha annunciato la pandemia e nel territorio dell’Asl Roma 5 si sono registrati 4 nuovi casi, uno da confermare in via ufficiale, anche a Palestrina (LEGGI QUI). È un’emergenza che rischia di trascinarsi insomma ancora per molti mesi: c’è bisogno ora di intervenire e bisogna farlo tutti insieme.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI METTI MI PIACE

11 Marzo 2020
Escono con i loro amici, da Bellegra a Labico giovani denunciati dalle forze dell’ordine
11 Marzo 2020
Premier Conte, ecco il riassunto delle nuove misure

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *