Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

GIORNO 20 – Una lunga giornata di polemiche


I social network e le pagine web di giornali e blog sono stati inondati in questi giorni dalle polemiche sulla imminente apertura del nuovo Covid Hospital a Palestrina. Una decisione, arrivata dalla Regione, che ha diviso il territorio e lo stesso personale sanitario.

  • Da una parte, le legittime richieste dei dipendenti ospedalieri e dei cittadini, allarmati per una decisione “calata dall’alto in periodo di emergenza” che porterà nel cuore di una città fino a 80 posti di malati Covid.
  • Dall’altra, lo spirito di solidarietà e abnegazione dei medici e dirigenti del nosocomio prenestino, che hanno sposato la scelta dell’Asl per portare avanti fino in fondo il proprio ruolo nella società.

Come dare torto a a una delle due parti? Non è per una ragione politica, di “appartenenza”, ma di cuore e di scelte.

La cronaca che abbiamo deciso di riportare su Monti Prenestini è iniziata con la video intervista del consigliere regionale Rodolfo Lena, è proseguita con lo sfogo sui social del sindaco Mario Moretti e, da ultimo, con le precisazioni degli altri amministratori del territorio.

Ma nella posta della redazione c’erano decine di comunicati stampa, tra sindacati di categoria e alte cariche regionali, di questo o quello schieramento politico. Fermo restando che per legge a tutti è data la possibilità di replica, Monti Prenestini ha scelto di non cavalcare questa polemica con i simboli di partito, che oggi, a nostro modestissimo giudizio, dovrebbero trovarsi uniti in questa battaglia.

Ben vengano dunque scettici e ottimisti, è una delle caratteristiche del nostro essere italiani che ci rende ancora celebri nel Mondo. Insieme torniamo a guardare stasera il Monte della Dea Fortuna illuminato con il Tricolore e portiamo a termine questa battaglia per tornare tutti a riabbracciarci.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE