Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

GIORNO 21 – Un segnale dal cielo?


Un splendido arcobaleno ha disegnato oggi pomeriggio un arco completo nei cieli della provincia di Roma. Un fenomeno naturale che ci appare in alcuni frangenti sempre per rammentarci qualcosa.
Nella Genesi
 (9,13) l’ARCOBALENO è un segno, E’ IL SEGNALE preciso di un PATTO tra Dio e l’Umanità, che DIO FECE APPARIRE nel cielo,  DOPO IL DILUVIO e LA SOPRAVVIVENZA di Noè.

Un segnale di cambiamento e di buon augurio che ci riporta all’emergenza di oggi, giunta oggi al suo ventunesimo giorno.

Oggi registriamo un dato di 208 casi di positività (con 52 casi rilevati a Rieti e riferiti alle case di riposo) e un trend in decrescita per la prima volta al di sotto del 8%.Si conferma l’incidenza dei cluster delle case di riposo con particolare evidenza per la situazione di Rieti e in frenata il trend su Roma città. E’ record nel numero dei guariti che sale di 59 unità nelle ultime 24h arrivando a 267 totali. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 6.317 e i decessi nelle ultime 24h sono stati solo 14. 

Solo 4 i casi ai Monti Prenestini, dopo una settimana di preoccupanti saliscendi. No, non siamo ancora fuori, non è ancora arrivato il picco, ma una volta tanto concediamoci un po’ di positività. Quell’arcobaleno ha riacceso oggi una speranza.