Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Grandine e nubifragio: danni e allagamenti

Una bomba di acqua e grandine di straordinaria violenza che ha trasformato le strade in fiumi e le piazze in piccoli laghi. Così si presentavano i comuni dei Monti Prenestini nella tarda mattinata di oggi attorno alle ore 11,3o quando un violento nubifragio si è abbattuto a Roma sud.

A Zagarolo

Decine le chiamate arrivate ai vigili del fuoco di Palestrina per la richiesta di interventi. Nel video che proponiamo in alto si vede bene la violenza del temporale. Auto in panne tra Zagarolo e Palestrina dove si sono registrati danni ai veicoli e difficoltà di circolazione. La grandine ha scheggiato il vetro di un’auto tra Gallicano e Zagarolo. Rami caduti e piccoli smottamenti si sono registrati su tutta la Prenestina antica da Zagarolo e Cave. E poi ancora un negozio allagato vicino la stazione di Zagarolo.

Ora si temono danni per l’agricoltura. La siccità di questo mese di maggio ha ritardato le coltivazioni e danneggiato fortemente la frutta.

A San Cesareo