Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Grandine e temporale: maltempo ai Monti Prenestini

Contro ogni previsione arrivano i temporali e la grandine. Nel pomeriggio una violenta perturbazione ha attraversato i Monti Prenestini interessando i territori compresi tra Zagarolo e Genazzano. In alcune zone si segnalano violenti nubifragi, quasi una pioggia monsonica, alternata a grandinate che hanno creato allagamenti in molti punti. Al momento non si segnalano disagi o incidenti, ma c’è uno stato di allerta.

Da domani le temperature torneranno a salire raggiungendo il picco domenica quando arriverà l’anticiclone africano annunciato da tutti i meteorologi. Chissà però che cosa riserverà al territorio questa pazza estate. (DI SEGUITO IL METEO).

Disagi sull’A1 tra Colleferro e Valmontone, dove si segnalano rallentamenti alla circolazione.

??RESTA SEMPRE AGGIORNATO: CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA MONTI PRENESTINI QUI SOTTO??

LE PREVISIONI

Locali addensamenti cumuliformi a ridosso della dorsale appenninica con deboli rovesci e qualche occasionale temporale attesi tra la tarda mattinata e le ore pomeridiane, su Lazio meridionale e rilievi abruzzesi, ma in successivo assorbimento serale; sul resto del centro cielo sereno o al piu’ velato. Temperature minime senza variazioni di rilievo; massime stazionarie su Sardegna orientale, Umbria e Lazio settentrionale.
Venti generalmente deboli variabili, tendenti ad assumere regime di brezza lungo le aree costiere, nelle ore centrali della giornata. Mari mossi il mare e canale di Sardegna.