Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Guasto all’alta velocità: treni in tilt e disagi

a cura della redazione

Cinquantacinque treni Alta Velocità con ritardi fino 120 minuti; 9 Regionali con ritardi fino a 50 minuti e 2 Regionali limitati. Sono gli effetti di un guasto avvenuto stamattina – mercoledì 3 aprile – sulla linea AV Roma-Firenze. L’inconveniente tecnico al treno alle 7:550 in prossimità della stazione Firenze Rovezzano.

Rallentata la circolazione per consentire l’intervento dei tecnici di Rfi la stessa è tornata alla normalità dopo due ore, a partire dalle 9:55 con pesanti disagi ai passeggeri in transito in Toscana. 

Come spiegano nel dettaglio da Trenitalia: “I treni Alta Velocità, Intercity e Regionali hanno registrato maggiori tempi di percorrenza fino a 120 minuti e sono stati instradati sulla linea convenzionale tra Firenze Rovezzano e Valdarno e tra Firenze e Bologna via Prato con fermata a Bologna Superficie anziché Bologna Centrale AV. I treni Intercity e Regionali hanno subito limitazioni di percorso”.

Treni Alta Velocità e Intercity direttamente coinvolti con un maggior tempo di percorrenza superiore a 60 minuti:

• FR 9304 Napoli Centrale (5:23) – Torino Porta Nuova (12:20)
• FR 9516 Salerno (5:50) – Torino Porta Nuova (13:00)
• FR 9511 Milano Centrale (6:10) – Benevento (11:50)
• FR 9404 Roma Termini (6:35) – Venezia Santa Lucia (10:34)
• FR 8502 Roma Termini (6:45) – Bolzano (11:51)
• FA 8583 Genova Piazza Principe (5:53) – Roma Termini (10:00)

Treni Alta Velocità instradati sulla linea convenzionale tra Firenze e Bologna via Prato che fermano a Bologna Superficie anziché Bologna Centrale AV.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: