Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

I giovani e il covid, 300 ragazzi a Palestrina riflettono sulla pandemia


Al Casale dell’Ulivo esperti, politici e studenti a confronto sull’emergenza Coronavirus

Il covid non è solo una malattia che colpisce gli anziani. È questo il pensiero “gridato” oggi da quei 300 ragazzi e ragazze di Palestrina, riuniti dall’Associazione 360 gradi presso Casale dell’Uliveto per il convegno dal titolo “I giovani e il covid”. 

Una riflessione sull’impatto scientifico e psicologico del covid sulle nuove generazioni a 22 mesi dalla scoperta del primo malato in Italia. Presenti Rodolfo Lena , presidente della commissione Sanità della Regione Lazio, Federico Conte, presidente dell’Ordine degli psicologi del Lazio e Maurizio Simmaco, professore ordinario di Biologia Molecolare alla Sapienza. 

Alle istituzioni i ragazzi chiedono maggiore chiarezza e più capacità di ascolto. Una linea condivisa dai tre interlocutori, che hanno spiegato ciascuno dal proprio ruolo le difficoltà di questa pandemia.

“La Regione Lazio è scesa al fianco dei cittadini in questa battaglia – ha spiegato il presidente Lena. Solo insieme ai giovani possiamo vincere questa sfida, senza di loro non si costruisce il futuro”.

Da una parte, questa pandemia ha avuto il merito di portare in prima pagina temi scientifici relativi alla salute e alla sanità che mai avevano trovato un così ampio spazio di discussione. Dall’altra parte, però, questa infodemia è stata spesso causa di confusione. Il professor Simmaco ha richiamato l’attenzione verso una informazione corretta e puntuale, responsabile delle nostre scelte.

Ogni ragazzo ha portato con sè una storia, un’esperienza personale di questa pandemia. C’è chi ha perso famigliari, chi ha sofferto la lontananza dagli amici e chi è affetto ancora oggi da crisi di panico. Risvolti psicologici di un cambiamento epocale.

«Ora la sfida cruciale – ha spiegato il presidente Federico Conte – è rimanere al fianco delle nuove generazioni per aiutarle ad acquisire strumenti strategici per gestire la crescente complessità della nostra epoca e imparare a convivere con equilibrio con una quota inevitabile di incertezza”.

Alla fine del convegno le esibizioni musicali di Federico Rossi e Francesco Celletti, due ragazzi che hanno utilizzato il linguaggio della musica per superare le difficoltà del momento.

14 Settembre 2021
Terza dose vaccino, nel Lazio si parte
15 Settembre 2021
Training Camp, Magliocchetti: “Stiamo creando un modello strategico per il Lazio”

Sorry, the comment form is closed at this time.