Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Il “Cacio di Genazzano”, incontro a Cave con il GAL presso l’Az. L’Oca bianca

Con il coinvolgimento del Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria – Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura (CREA-ZA) sede di Monterotondo Mercoledì 25 Gennaio 2023 parte il progetto di valorizzazione  dei prodotti della filiera lattiero-casearia delle “Terre di Pre.Gio.

A Cave - prenota un campo

Il progetto prevede un’attività formativa gratuita composta da un ciclo di appuntamenti  da realizzarsi presso le sedi delle aziende del territorio GAL individuate nell’attività di ricerca preliminare, per trasferire ai partecipanti:

  • suggerimenti utili a orientare le scelte relative alla destinazione del latte prodotto;
  • tecniche di trasformazione utili a migliorare la produzione di formaggi tradizionali e innovativi;
  • valorizzazione di alcuni prodotti del territorio mediante l’individuazione di composti nutraceutici strettamente correlati al pascolamento.

Si comincia Mercoledì 25 Gennaio ore 9.30 presso l’Azienda Agricola L’Oca BiancaVia Madonna del Campo 4, Cave con Giornata di studio e approfondimento pratico della tecnologia di produzione del  Cacio di Genazzano.

L’obiettivo della giornata è valorizzare questo formaggio tradizionale senza trascurare eventuali innovazioni necessarie per garantire la riduzione degli sprechi durante la produzione e l’accettabilità da parte dei consumatori.

Nel corso di questo primo appuntamento oltre a produrre il formaggio nel modo tradizionale, che prevede l’utilizzo di latte crudo, verrà introdotto il trattamento termico del latte allo scopo di abbattere gli eventuali patogeni presenti e ridurre i microrganismi anti-caseari responsabili di alcuni difetti del formaggio. Si prevede di utilizzare anche i fermenti lattici più adatti per questo tipo di prodotto.

La produzione sperimentale di queste tre tipologie di formaggio ha anche lo scopo di evidenziare eventuali criticità dell’intero processo di trasformazione del Cacio di Genazzano e di stimolare la condivisione delle conoscenze e delle esperienze di tutti i partecipanti.

Per maggiori informazioni:

Ufficio GAL “Terre di Pre.Gio.” – 0695001021

Mauro Lo Castro (Responsabile Rapporti con il Partenariato) – 348 123 1869

Rosaria Olevano (Responsabile Animazione) – 335 715 1041

Attività riservata alle Aziende Agricole e Agrituristiche con attività zootecniche del territorio ricadente nell’area del GAL “Terre di Pre.Gio.” 

Leggi anche