Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Il padel per le mamme, a Cave l’open day gratuito


La bella e curiosa iniziativa del centro più grande dei Monti Prenestini

Il padel è uno sport che parla anche e soprattutto al femminile. Bella e curiosa l’iniziativa di Hercules Padel, il centro più grande dei Monti Prenestini dove praticare lo sport del momento. Si tratta di un open day per provare in maniera gratuita questo divertente gioco che coinvolge sempre più da vicino vecchie e nuove generazioni.

L’appuntamento è per il 22 ottobre.

Per prenotare il proprio posto basta chiamare i numeri: 338.2696593, 342.1267996 o il 349.8042643.

È una storia recente quella di questa associazione, che ha saputo conquistare tutti per il suo progetto innovativo e la riqualificazione di un’area destinata all’abbandono (GUARDA IL VIDEO DELLA LORO STORIA).

In poco tempo il centro Hercules è diventato il punto di riferimento nel territorio dei Monti Prenestini per il padel. Chi lo frequenta ha apprezzato finora i servizi all’interno, la qualità dei campi e delle attrezzature e il coinvolgimento in tante iniziative. Tra le novità l’avvio di una chat padel per conoscere il proprio livello di gioco, reperire nuovi giocatori, prenotare una lezione e dare la disponibilità per una partita (https://bit.ly/chatpadel)

Giovani, famiglie, bambini e anziani: con il Padel lo sport scende a tutti i livelli, diventa social ed è un motivo per creare nuove forme di interazione. Il motivo per cui questo sport ha conquistato basta vederlo negli occhi e nei sorrisi finalmente scoperti delle tante persone che hanno frequentato per la prima volta il centro Hercules di Cave.

Si gioca in quattro (due contro due) su un campo 10×20 diviso a metà da una rete e delimitato da pareti di cristalli temperati alte tre metri che non formano solo una recinzione ma sono parte stessa del gioco. All’interno di questa scatola trasparente, le partite si sviluppano su ritmi serrati di scambi lunghi e variegati, conditi da variabili sempre diverse offerte dalla possibilità di colpire al volo, dopo un rimbalzo, di sponda, in un frenetico frullatore di gesti e colpi repentini.