Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Il premier Conte ai funerali di Willy: “Ci aspettiamo condanne severe”


Il presidente a Paliano in camicia bianca nel rispetto della volontà della famiglia

“Oggi sono qui in rappresentanza del Governo, ma oggi c’e’ qui tutta l’Italia, che ama questa famiglia umile e operosa. Abbiamo seguito tutti questa vicenda di efferata violenza, non possiamo sottovalutarla ne’ minimizzarla, assolutamente no. Non possiamo degradarla a singolo episodio isolato. Dobbiamo guardarci in faccia e maturare piena consapevolezza che ci sono alcune frange, alcune sacche sociali fragili della popolazione, che coltivano la mitologia della violenza e della sopraffazione. Questa consapevolezza deve mobilitarci tutti, a tutti i livelli: famiglie, genitori, insegnanti, politici, giornalisti. Tutti dobbiamo lavorare per un comune obiettivo: contrastare questa mitologia fino ad estinguerla”. Cosi’ ai giornalisti il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dei funerali di Willy Monteiro Duarte che si sono tenuti stamattina al campo sportivo ‘Piergiorgio Tintisona’ di Paliano, in provincia di Frosinone, dove il ragazzo viveva con la famiglia.

Offerta 2


Per il premier occorre “invece richiamare costantemente quello che e’ il quadro di valori condiviso di principi su cui si fonda la nostra civilta’, il nostro vivere associati- aggiunge- Il principio primario e’ il rispetto della persona, della sua dignita’. Per quanto riguarda lo specifico episodio ci aspettiamo condanne severe e certe, una certa rigorosa esecuzione della pena- avverte-ma questo episodio non puo’ essere inquadrato in una logica di repressione. Lunedi’ ripartono le scuole in molti parti d’Italia, questo sara’ l’anno scolastico dell’emergenza sanitaria e deve essere anche quello dell’inclusione, del contrasto al bullismo. Tutte le energie mentali, l’attenzione, a tutti i livelli, la stiamo mettendo per l’emergenza sanitaria, concentriamo anche la nostra attenzione al contrasto al bullismo.
Anche il linguaggio dell’odio e della violenza pesa- conclude Conte- le parole sono pietra a tutti i livelli”.

Leggi anche  San Cesareo, differenziata "minata" dalle cattive abitudini

SEGUI MONTI PRENESTINI BASTA METTERE MI PIACE

12 Settembre 2020
Duecento palloncini salutano Willy: lacrime e commozione ai funerali del giovane ucciso
13 Settembre 2020
San Vito-Ponte Orsini, una strada “da horror”. La segnalazione di un lettore

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *