Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Il ricordo dei due fratellini morti: Zagarolo ricorda

a cura della redazione

80 anni fa, il 29 Gennaio del 1944, una bomba veniva sganciata su Piazza Guglielmo Marconi causando la distruzione della facciata della Chiesa di San Lorenzo e la morte di due bambini, Enzo e Mario Bonafede.

“In ricordo dei fratelli Bonafede, questa mattina abbiamo scoperto la targa apposta in Piazza Guglielmo Marconi – dichiara la Sindaca di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – All’unanimità, il Consiglio comunale ha scelto di ricordare questa tragedia con un’iniziativa che ha come fine la custodia della memoria collettiva della nostra Città. Desidero ringraziare il Presidente del Consiglio comunale Giacomo Vernini e l’intero Consiglio comunale per la sensibilità e l’attenzione mostrata verso una data che non può essere dimenticata”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: