Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Il Ritrovamento Ordigno Bellico, dalla bomba al successo musicale: la storia di una band di Zagarolo


Una storia che nasce dal ritrovamento in un terreno di una bomba della Seconda Guerra Mondiale.

Si chiamano Andrea Di Mambro, Daniel Alidori, Francesco Schioppa e Gian Marco Panzironi, sono 4 giovani musicisti e da circa un anno si sono messi insieme per costituire una band: “Il ritrovamento bellico”.

Il nome curioso è legato al fatto accaduto a settembre di un anno fa (LEGGI QUI). Pensavamo che quella potesse essere una delle emergenza più difficili da gestire nella cittadina di Zagarolo. Poi è arrivato il Covid-19.

Il Ritrovamento Ordigno Bellico è un gruppo di musica indipendente, formato il giorno del rinvenimento, appunto, di una bomba della Seconda Guerra mondiale nel territorio tra Zagarolo e Palestrina.

Quattro ragazzi che amano veramente il loro territorio e vogliono renderlo dinamico, suonandone una colonna sonora colorata ed esosa, cercando di smuovere la stabilità dell’indifferenza, con suoni sempre diversi, testi criptici e live coinvolgenti.

Finora hanno pubblicato 3 singoli, disponibili su tutte le piattaforme di streaming online.

Oggi, a mezzanotte, uscirà il loro nuovo singolo “NEGAZIONI”, un brano che parla della gioventù e delle contraddizioni che ne derivano.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE

30 Maggio 2020
Coronavirus, è il giorno della chiusura dell’ospedale di Palestrina. Due i nuovi casi nell’Asl
30 Maggio 2020
“Marcia su Roma” e Casapound in piazza contro il Governo: il “perchè” della protesta che ha spaventato la Capitale

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *