Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Il sindaco di Zagarolo: “Stop agli accertamenti e aiuti a chi è in difficoltà”


Il video appello di Lorenzo Piazzai

Al primo posto c’è la salute degli italiani” – queste sono le parole che il Primo Ministro italiano, Giuseppe Conte, ha sottolineato ieri quando ha trasformato l’intero nostro Paese in una zona protetta dove sarà possibile trovare aperte farmacie, alimentari, servizi essenziali e trasporti.

Dobbiamo restare a casa perché questa è la misura fondamentale per far fronte al propagarsi del Coronavirus.
Come vedete ho una mascherina. E’ fondamentale restare a casa, ma per tutti quelli che sono costretti ad uscire, vi prego di indossare una mascherina.

Qui a Zagarolo abbiamo dato il via, grazie alla fantastica collaborazione dei commercianti, l’iniziativa “La tua spesa a domicilio”: negli alimentari, e per chi ha attivato la consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, potrete fare spesa e farvela recapitare a casa.

Nei prossimi giorni, inoltre, l’Assessorato alle Politiche sociali, in collaborazione con la SARC e con i volontari delle associazioni solidali del nostro territorio, attiveranno l’iniziativa “Solidarietà sociale Zagarolo” (online domani tutte le informazioni). Si metterà a disposizione dei cittadini anziani e/o persone con disabilità un operatore che riceverà le chiamate e a cui potrete chiedere una spesa per generi alimentari e/o farmaci. Le consegne verranno effettuate dalla rete di volontari delle associazioni solidali di Zagarolo.

Le preoccupazioni sanitarie si accompagnano a quelle economiche: per questo l’amministrazione comunale di Zagarolo si vuole far carico di tutti gli effetti che il Coronavirus sta avendo e potrà avere su famiglie e imprenditori.
Oggi in Giunta, infatti, approveremo un provvedimento finalizzato ad interrompere l’attività di accertamento tributario e le scadenze di pagamento derivanti dalle rateizzazioni in corso.

Abbiamo avuto la necessità di rimodulare l’attività degli uffici comunali. L’ufficio anagrafe e l’ufficio protocollo saranno aperti il Martedì mattina e il Giovedì pomeriggio nella sede di Zagarolo e il Giovedì mattina a Valle Martella. per tutte le altre esigenze vi potete rivolgere al numero telefonico 06 95769254 e troverete operatori che saranno in gradi di evadere tutte le vostre domande.

Zagarolo non si ferma. La nostra Comunità dà il meglio di sé nei momenti di difficoltà e lo sta dimostrando. Questa emergenza ci sta mettendo tutti a dura prova: il Comune di Zagarolo è vigile e presente, siamo con voi e vi accompagniamo quotidianamente a superare tutte le difficoltà.

Per battere il Coronavirus dobbiamo continuare sulla strada tracciata. Restate a casa, evitate gli assembramenti, spostatevi soltanto per necessità e ponete la massima attenzione alle norme igienico-sanitarie.

12 Marzo 2020
Il sindaco di Genazzano: “Aiutiamoci l’uno con l’altro e tutto sarà finito”
12 Marzo 2020
L’appello del sindaco di Colonna: “Tuteliamo la nostra salute”

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *