Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Improvvisa bomba d’acqua, strade allagate ai Monti Prenestini

La pioggia non lascia il territorio dei Monti Prenestini dove anche oggi dopo le 17,30 si è scatenato un violento nubifragio con fenomeni temporaleschi e attività elettrica che hanno creato diversi problemi nei centri abitati tra Genazzano e Zagarolo. Al momento non si registrano danni, ma sui social si segnalano allagamenti in alcune strade di campagna e danni a elettrodomestici.

Da venerdi’ sul Centrosud arrivera’ la prima ondata di calore africano, mentre sul Nord potranno esserci temporali soprattutto sulle alture, ma anche in pianura. Sono le previsioni di Meteo Expert e 3bmeteo.com.
“Il promontorio anticiclonico di matrice nordafricana, che gia’ in questi ultimi giorni ha fatto scoppiare l’estate al Nord – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Fabio Da Lio -, si estendera’ anche verso le regioni meridionali del Paese, favorendo un incremento delle temperature e una maggiore presenza del sole”.
Martedi’ e mercoledi’ gli esperti prevedono tempo bello e caldo sul Centrosud, piu’ variabile al Nord. Qui saranno possibili temporali sui rilievi, mercoledi’ anche in pianura.
Per Meteo Expert “direttamente investite dall’aria sahariana saranno le regioni del Sud e le Isole maggiori dove, a partire da venerdi’, il termometro potrebbe raggiungere o di poco superare la soglia dei 35 gradi, dando cosi’ vita alla prima ondata di calore dell’estate 2019. Discorso diverso per il Nord, ai margini della cupola anticiclonica e maggiormente esposto ad infiltrazioni di aria umida, che renderanno l’atmosfera progressivamente piu’ instabile e il clima piu’ afoso”.

??RESTA SEMPRE AGGIORNATO: CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA MONTI PRENESTINI QUI SOTTO??