Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Incendio a Tivoli, gli ospedali di Palestrina e Colleferro chiamati a rispondere all’emergenza

a cura della redazione

 

La chiusura dell’ospedale di Tivoli per incendio chiama a un enorme sforzo gli ospedali del territorio: primi fra tutti Colleferro e Palestrina.

a san Cesareo

“Siamo addolorati per quanto accaduto all’ospedale di Tivoli, esponiamo la nostra vicinanza alle famiglie di chi ha perso la vita ed a tutta la comunità Tiburtina. Vogliamo dire pubblicamente che siamo a completa disposizione, così come le nostre comunità che sono pienamente solidali con quella di Tivoli; i nostri ospedali dovranno fare uno sforzo immane per reggere l’urto ma sono pronti a farlo, anzi lo stanno già facendo. Siamo vicini anche alla Direzione Aziendale Asl ed alla Regione Lazio, ad entrambe abbiamo comunicato la nostra piena messa a disposizione. Ringraziamo tutto il personale ed i soccorritori per l’abnegazione e lo sforzo eroico fatto in queste ore”. Così in una nota i sindaci dei Comuni di Colleferro, Monterotondo, Subiaco e la Commissaria del Comune di Palestrina.

a San Cesareo

Aspettiamo l’ esito delle indagini. E’ partita una fiamma e bisognerà capire come ed esattamente da dove, probabilmente da un’area che sta sotto dove ci sono rifiuti speciali. Sono state evacuate 193 persone e l’evacuazione è finita nella prime ore della mattinata. Per ultimi sono stati evacuati i pazienti covid. Tutta l’ area è sotto sequestro”. Così poco fa il direttore dell’Asl Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito, appena fuori dall’ospedale di Tivoli ha risposto ai giornalisti. “Le persone sono state evacuate soprattutto nei nostri ospedali: Palestrina, Monterotondo, Colleffero, Subiaco e anche negli ospedali privati che ci hanno aiutato”. I pazienti più gravi sono stati “spostati in sicurezza. Le conseguenze gravi ci sono state per i tre pazienti deceduti, morti successivamente allo scoppio dell’incendio, mentre un altro era morto prima”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: