Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Incontri d’autore. A Palestrina due gli appuntamenti con Marta Zura Puntaroni e Sabrina Efionay

di Laura Ferri

A Palestrina sono in arrivo due appuntamenti letterari di spessore organizzati da 

“Il talento di Roma” e la “Difficile – Libreria&Bistrot”.

Giovedì 23 marzo alle ore 19:00 presso la Difficile Libreria Bistrot (via Prenestina nuova 301/c, Palestrina), incontro con la scrittrice Marta Zura Puntaroni (UnaSnob) e il suo “L’olivastro” edito da effequ.

Un libro che va dritto al cuore. Una figlia che si trova a metà fra un padre che accompagna e una madre che blocca. Una donna giovane che torna a casa col senso di fallimento, con i ricordi del passato che affiorano mentre scorre il presente, come vecchi biglietti del cinema nelle tasche dei cappotti inamidati.

Alla conversazione seguirà una degustazione di vini del territorio per cui è necessario prenotare dal Bistrot Peperoncino e Miele ( tel. 338 353 6840).

A San Cesareo

Domenica 26 marzo alle ore 17:30, nelle sale di Al Portico di Fortuna (via Barberini 24, Palestrina), Sabrina Efionay parlerà del suo “Addio a domani” edito da Einaudi editore.

Il romanzo sincero, potente, di una giovane donna che a soli vent’anni ha vissuto molto più di una vita. Figlia di due madri, una, biologica, originaria del Lagos, una napoletana, Sabrina racconta la storia di una ragazza napoletana afrodiscendente che un giorno “decide di fare i conti con il tempo, di aprire certi cassetti della memoria e di ordinarne il contenuto sul letto, come quando si parte per un viaggio e si prepara la valigia”.

L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Incontri Punto Einaudi di via Bisagno 3. Ingresso libero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: