Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Inps, proroga del congedo parentale fino al 3 maggio

Prorogati al 3 maggio i termini per il ricorso al congedo parentale. Lo riferisce l’Inps.
“A seguito del Dpcm del 10 aprile 2020, che ha previsto l’ulteriore proroga del periodo di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attivita’ didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, sono prorogati fino al 3 maggio 2020 anche i termini per la fruizione dei quindici giorni di congedo per emergenza Covid-19 per la cura dei figli”.


L’Inps ricorda che il congedo puo’ essere fruito da uno solo dei genitori oppure da entrambi, ma non negli stessi giorni e sempre nel limite complessivo, individuale e di coppia, di quindici giorni per nucleo familiare.
La fruizione, inoltre, e’ subordinata alla condizione che nel nucleo familiare non vi sia un altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attivita’ lavorativa o altro genitore disoccupato o non lavoratore.