Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

La Rosciola, la storia di un amore: così l’olio di San Vito Romano è diventato un’eccellenza


Il sogno realizzato di una giovane famiglia: così è nata l’azienda leader nell’olivicoltura romana

Due innamorati, una serie di incredibili coincidenze e una grande passione in comune: l’olio extravergine di oliva. Così a San Vito Romano un’attività che sembrava morente e in via di estinzione ritorna alla vita, dando nuovo impulso al territorio e alle sue tipicità. È la storia dell’azienda La Rosciola, oggi una delle eccellenze nell’olivicoltura in provincia di Roma.

Tutto nasce da un amore nato tra i campi di queste vallate alle pendici dei Monti Prenestini e maturato poi in giro per l’Italia alla ricerca delle migliori eccellenze olearie. Così Andrea e Desirèe decidono di tentare “il grande salto” a casa propria, a San Vito Romano, partendo da un piccolo appezzamento di famiglia. Insieme a loro c’è papà Romano, che conosce queste piante una ad una, un po’ come suoi figli.

Tanto duro lavoro sui campi, porte sbattute in faccia, delusioni e investimenti. Finalmente arrivano le prime soddisfazioni che ripagano gli sforzi effettuati, sempre alla ricerca del migliore compromesso tra visione industriale e qualità artigianale. Per farlo bisognava ripartire da quella varietà autoctona, la rosciola che dà anche il nome all’azienda e che ricopre oltre il 70% di questo territorio, e al contempo dare all’azienda un’impostazione che guardasse alle specifiche esigenze del consumatore moderno.

Così grazie all’acquisto di un primo frantoio e all’affinamento di tecniche consolidate nasce un prodotto dalle caratteristiche uniche, che identificano oggi un preciso territorio. In questo olio ci sono i colori del sole che irraggiano questi terreni e il profumo delle erbe dei campi con sentori di carciofo e mandorla. Alle analisi di laboratorio l’olio marchiato La Rosciola presenta un elevato contenuto in polifenoli, con un rapporto minimo di acidi grassi insaturi/saturi che ne determinano una fluidità elevata. Un prodotto di eccellenza della dieta Mediterranea, che preserva intatti i valori nutrizionali di questo comprensorio, dove la natura la fa da padrone.

La sua qualità è riconosciuta oggi da suoi tanti clienti affezionati che si affidano tutto l’anno a questa azienda per i propri approvvigionamenti. Ma importanti riconoscimenti sono arrivati anche da concorsi nazionali e internazionali, riviste del settore come Il Gambero Rosso e guide che hanno conferito a quest’azienda un ruolo di assoluta qualità in tutta la provincia a sud di Roma. I risultati hanno spinto la direzione a diversificare i prodotti offerti, con la messa in commercio di olii aromatizzati (all’arancia, al limone, misto spezie e al peperoncino), creme di olive (verde, nero, arancio, limone e peperoncino), marmellate e nocciolate, tutte rigorosamente senza conservanti, rispettose dei prodotti e dell’ambiente.

In ogni vasetto c’è racchiuso una porzione del territorio, che è diventato un vero e proprio must per i ristoratori e le aziende ricettive dei Monti Prenestini. Per far conoscere le bellezze di quest’area bisogna iniziare dalla tavola e da un buon olio, che secondo prestigiosi studi scientifici viene indicato come un rimedio naturale per combattere malanni di stagione e rispondere al meglio alle sfide che ci pone ogni giorno la vita. Con un colpo solo si fa bene alla propria salute e al territorio, cosa chiedere di meglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: