Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

La Rsa di Colleferro resta Covid free e i nonni si preparano al Natale allestendo l’albero in giardino


La storia dell’Aurora Hospital: si chiude un anno terribile

Natale davvero atipico e al termine di un anno terribile, quello che si stanno preparando a trascorrere a Colleferro gli ospiti della Residenza protetta “Aurora Hospital”, gestita dal gruppo “Sereni Orizzonti” e tuttora Covid free. Costretti da troppo tempo a fare a meno degli abbracci dei loro parenti e amici, i nonni non si sono lasciati scoraggiare. Si sono anzi rimboccati le maniche, prima decorando l’albero in giardino e quello all’ingresso della Rsa e poi fabbricando con materiale di recupero coloratissimi addobbi natalizi per i diversi ambienti della struttura.

In questo modo hanno potuto trascorrere le lunghe giornate che li separano dalle festività in un clima di serenità: una medicina preziosa, che impedisce loro di abbattersi per l’isolamento forzato e la lontananza dai loro cari. «Si sta per chiudere un anno veramente difficile per tutti, compresi i familiari dei nostri ospiti» osserva il direttore Paolo Trionfera. «Nonostante alcune defezioni nell’organico i nostri infermieri e Oss non si sono mai tirati indietro per tutto il periodo dell’emergenza, garantendo al meglio l’assistenza sanitaria e i servizi correlati nel contrasto alla diffusione del virus. A tutti loro, in particolar modo alla coordinatrice Elisabetta, rivolgo il mio più sincero ringraziamento. Siamo infine davvero grati alla squadra di rugby Iron Hill di Colleferro, che nei giorni scorsi ha donato pandori e panettoni a tutti i nostri ospiti. Un gran bel gesto, che ci ha ricordato come la nostra struttura sia importante per l’intera comunità».

21 Dicembre 2020
Nuova discarica, il summit dei sindaci dei Monti Prenestini: “Pronti alla mobilitazione”
22 Dicembre 2020
Da Cave ad “Amici” e “Avanti un Altro”: la DM Costruzioni va in Tv

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *