Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

La truffa dei soldi spicci: ennesimo caso a Labico

a cura della redazione

 

Dopo i casi segnalati a San Cesareo, ora arriva una segnalazione anche da Labico.

Il trucco è sempre lo stesso.

Prendono di mira anziani o donne sole per portare a termine la loro truffa. Ma questa volta il tentativo è fallito.

Il caso è accaduto a un supermercato di Labico dove un ragazzo ha avvicinato una mamma facendole notare delle monete a terra: “Signora le sono caduti dei soldi”. Nel frattempo, il truffatore si è avvicinato a uno pneumatico nel tentativo, probabilmente, di tagliarlo per portare a termine un furto successivo.

Ad osservare la scena la figlia dell’ignara vittima, che ha urlato mettendo in fuga il giovane nelle campagne. La scorsa settimana un caso simile era stato segnalato in un parcheggio di un’area commerciale a San Cesareo.