Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Labico, chi percepisce il reddito di cittadinanza sarà impiegato in progetti utili per il paese


Via libera in giunta al primo atto: è una novità assoluta nel territorio

Approvato dalla giunta Giovannoli l’atto con cui si avvia formalmente il percorso per impegnare i percettori del reddito di cittadinanza in Progetti Utili di Comunità. 


“Questo percorso è iniziato a fine gennaio 2020 con la pubblicazione delle linee guida da parte del ministero, ma emergenza covid ha sospeso fino al 17 luglio la sua applicazione. Da allora, di concerto con gli altri comuni del nostro distretto socio sanitario, abbiamo avviato il percorso che oggi vede il primo atto formale. A breve inizieranno i colloqui con i percettori e parallelamente saranno definiti i progetti che riguarderanno interventi nei campi culturale, sociale, ambientale, decoro, protezione civile, polizia locale e scolastico principalmente. Inoltre sarà pubblicato nei prossimi mesi un avviso pubblico rivolto ad Onlus, APS e associazioni di volontariato riconosciute che potranno presentare propri progetti che prevedano il coinvolgimento dei percettori del Reddito di cittadinanza.”

Dichiara l’assessore alle Politiche Sociali Benedetto Paris:


“L’atto approvato oggi dai colleghi della giunta darà il via a un iter sul quale lavoriamo da molto ed è la risposta principale a chi metteva in dubbio la volontà di questa amministrazione di impiegare i percettori del reddito per chissà quale subdolo motivo politico. La verità, ancora una volta, è che per raggiungere alcuni obbiettivi sono necessari step amministrativi che troppo spesso chi risiede in banchi differenti del Consiglio dimostra di non conoscere con nostra grande sorpresa”

Prosegue la Capogruppo di maggioranza, Giulia Lorenzon

“Sono convinto che sarà una positiva esperienza, per il Comune e per chi parteciperà ai progetti (dalle otto alle sedici ore settimanali), con il fine veramente di coinvolgere e inserire nella comunità chi dalla comunità è sostenuto.”


Conclude il Sindaco Danilo Giovannoli:

13 Ottobre 2020
Asl Roma 5, boom di contagi: record anche nel Lazio
13 Ottobre 2020
Padre, madre e otto figli tutti positivi al Covid-19. La storia di una famiglia di Rocca Priora

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *