Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Labico, il Covid si porta via un altro grande imprenditore


La storia di Enzo Porretta, lutto nel territorio prenestino

Il Covid si porta via un altro pezzo importante della storia del territorio prenestino. Lo scorso 12 maggio, all’età di 64 anni, è venuto a mancare Enzo Porretta, fondatore dell’azienda agricola Porretta, una delle eccellenze del territorio prenestino. Era stato ricoverato un mese fa, per una forma di questa malattia per cui ancora la scienza non può davvero fare nulla. Cordoglio dal mondo politico, dalle associazioni e da tutte le famiglie che hanno collaborato con lui.

Esprimo sincere condoglianze alla famiglia Porretta per la scomparsa del caro Enzo, portato via in un mese. Il Signor Porretta a Labico ha avuto un ruolo importante essendo stato il fautore di uno dei principali insediamenti produttivi – agricoli – nel paese. Una persona che ho avuto modo di conoscere personalmente, anche prima degli anni da Sindaco, e con la quale ho sempre avuto un rapporto cordiale. Ai suoi figli e parenti vada il grande abbraccio mio e della maggioranza.

Il sindaco Danilo Giovannoli
LA STORIA DI UN IMPRENDITORE DI SUCCESSO

Nel lontano 1978 nasce la società agricola Porretta Enzo dove si iniziava la coltivazione di funghi champignon in grotta a Tivoli, su iniziativa del titolare, che si è dedicato all’inizio alla coltivazione dei funghi champignon. Con l’aumentare della produzione, nel 1985 viene costruito a San Cesareo il primo stabilimento destinato allo stoccaggio ed alla vendita dei funghi champignon all’interno di cassette e, solo 4 anni più tardi, nasce nelle vicinanze il primo laboratorio in Italia di trasformazione dei funghi champignon di quarta gamma che nel 1991 verrà trasferito presso uno stabilimento più grande a Rocca Priora.
Il 1995 vede la realizzazione di una nuova sede comprendente due linee di trasformazione ed una fungaia per la coltivazione di funghi pleurotus. In quell’anno la ditta estende le proprie vendite in tutta Italia e conta ben 30 dipendenti. Nel 2001 i titolari acquistano una nuova area di 6 ettari a Labico per la realizzazione di una nuova fungaia che, nel 2003, conta oltre 2000 metri quadrati di superficie. Nello stesso periodo viene ampliato lo stabilimento di confezionamento, nel 2012 viene ingrandita l’area dedicata allo stoccaggio e viene installato un moderno impianto fotovoltaico a cui, nel 2017 si aggiunge un uteriore ampliamento da 2000 a 6000 metri quadri della fungaia con l’istallazione del 2° impianto fotovoltaico arrivando ad un organico di quasi 100 dipendenti. Nel 2018, infine, si effettua l’installazione di un tecnologico programma di tracciabilità e filiera del prodotto che si affianca al lavoro dei dipendenti, divenuti ormai quasi un centinaio, nella gestione delle attività di controllo lungo tutta la filiera di produzione e distribuzione.

La Società Agricola Porretta nasce proprio per fondere aggiornare e migliorare gli aspetti cardine delle vecchie società di famiglia: la coltivazione dei funghi champignon, triplicando nel 2017 la produzione con la costruzione di una nuova fungaia all’avanguardia con le ultime tecnologie del settore; e la commercializzazione entrando a far parte delle più importanti GDO Italiane senza però tralasciare il rapporto di lavoro consolidato negli anni con i maggiori ortomercati d’Italia del Nord al Sud.
La continua ricerca di standard qualitativi alti nel corso degli anni si è tradotto in una consolidata fiducia da parte dei nostri collaboratori portando il fatturato medio ad aumentare dal 20 al 30 % annuo; dimostrando che siamo una società dinamica ma con radici solide che con quasi 100 dipendenti in attivo si afferma sul panorama nazionale
ed Europeo come sinonimo di qualità ed affidabilità.

13 Maggio 2021
A Cave il centro Padel più grande dei Monti Prenestini
15 Maggio 2021
Erano il terrore delle gioiellerie: presa banda vicino Frascati

Sorry, the comment form is closed at this time.