Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Labico, ragazzi in piazza fino a tarda notte. Il sindaco: “Così mettiamo a rischio la sicurezza di tutti”


Non è ancora il momento della movida: le prime segnalazioni

Qualcuno ha evidentemente interpretato il nuovo Dpcm del Governo, come un “liberi tutti”.

E invece non lo è purtroppo.

Nel primo giorno delle attese riaperture commerciai e della fine dell’autocertificazioni, anche ai Monti Prenestini vengono segnalati i primi comportamenti scorretti. Eclatante il caso di Labico, dove ieri sera alcuni ragazzi sono tornati ad affollare la piazza principale, per scambiare qualche chiacchiera e bere all’aria aperta. Ma non è ancora il momento della movida e degli assembramenti. A ribadirlo il sindaco del comune prenestino, che in una nota Facebook ha ammonito il comportamento di questi ragazzi.

Il senso di responsabilità sperato non c’è stato.Purtroppo mi riferiscono di comportamenti non adeguati nella tarda serata di ieri in piazza. Assembramenti di persone sino a tarda notte come se nulla fosse e comportamenti discutibili rispetto alla normativa in essere in riferimento ai decreti e le ordinanze della PDCM e Regione Lazio. Se si verificheranno di nuovo tali situazioni prenderò decisioni drastiche. Non mando all’aria lo sforzo e l’attenzione messa in questi mesi per un branco di irresponsabili!E soprattutto non metto in pericolo la salute dei miei Cittadini! Non lo permetto a nessuno!

Il sindaco di labico, Danilo Giovannoli

(foto d’archivio)