Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Labico: rimosso da una facciata alveare di oltre un metro quadro

A Labico - scopri di più

Per i tecnici della SOS Api si è trattato di un intervento di routine, ma chi ieri ha assistito alle operazioni di rimozione del grosso nido di api presso un’abitazione di via Casilina a Labico è rimasto colpito dalle dimensioni dell’alveare. Migliaia di api avevano costruito un favo di oltre 1 metro quadro approfittando di una nicchia presente su una vecchia facciata. 

 

Con grande cura le api sono state prelevate e trasferite in un apiario di quarantena, sito a San Cesareo, dove gli insetti saranno curati da eventuali acari letali (come la varroa) e pesti che potrebbero compromettere gli alveari degli apicoltori di zona.

Una volta “guarite” le api potranno continuare la loro preziosa attività. Oltre ad essere estremamente pericoloso tentare di rimuovere gli alveari se non si è esperti, la distruzione di uno sciame è perseguibile penalmente. Per cui è importante affidarsi sempre a degli esperti come SOS Api

A San Cesareo - scopri di più