Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

L’addio a Marco Mastrantonio, il poliziotto morto in un incidente a Gallicano

a cura della redazione

 

Si chiamava Marco Mastrantonio ed era sovrintendente capo e responsabile della squadra informativa del commissariato di Tivoli e Guidonia, l’uomo morto in un incidente stradale oggi a Gallicano nel Lazio (LEGGI QUI)

Uno schianto frontale le cui cause sono ancora da accertare che non gli ha lasciato scampo. Ferito gravemente l’altro passeggero che viaggiava con lui, suo cognato, trasferito in elicottero a Roma per le cure del caso.

L’incidente è avvenuto intorno alle 11:30 in via Prenestina Nuova al Km 5,2. L’incidente ha visto coinvolte una Opel Mokka e una Peugeot 208.

Marco Mastrantonio è morto sul colpo. Non è chiaro se fosse lui al volante. Nel sinistro, stando alle primissime ricostruzioni, è rimasta ferita un’altra persona che viaggiava in compagnia del poliziotto nato a San Vito Romano. Ferito anche il conducente dell’altra vettura.

Sul posto, oltre alle autoambulanze, anche i carabinieri. La salma è stata portata presso l’ospedale di Tor Vergata. Immediato il cordoglio del segretario generale del Mosap Fabio Conestà: “Abbiamo appreso con immenso dolore la scomparsa del collega, nostro iscritto, Marco Mastrantonio. Purtroppo è deceduto a causa di un terribile incidente stradale che non gli ha lasciato scampo. Lascia la moglie e una figlia, alle quali il Mosap si stringe nel dolore”.