Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Legato ad un albero con una catena in mezzo al bosco. Cagnolino salvato dai guardiaparco


La segnalazione è giunta da un cittadino che lo ha individuato nel fitto della boscaglia, attirato dai lamenti

Lasciato in mezzo ad un bosco nel comune di Rocca di Papa, non solo abbandonato a sé stesso: il suo aguzzino ha, infatti, deciso scientemente di condannarlo a morte, legandolo con una catena ad un albero, senza lasciargli possibilità alcuna di salvarsi.

È così che, ieri mattina, i guardiaparco hanno ritrovato questo cane, dopo la segnalazione di un cittadino che lo ha individuato nel fitto della boscaglia, attirato dai lamenti.

Il cane, risultato privo di microchip e di segni identificativi, è stato condotto presso il canile sanitario di competenza; trascorso il periodo stabilito dalla legge, sarà possibile adottarlo. (Fonte e foto: Parco dei Castelli Romani)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: